Enel ha il 100% di Wind

Acquistata da Orange il 26,6% del carrier che chiude l’anno con ricavi increscita e una perdita di 900 milioni di euro

21 marzo 2003 Accordo fatto tra Enel e
Orange per la vendita da parte della società di France Telecom
del 26,6% di Wind.. Il controvalore dell’operazione è di 1,33 miliardi di euro
in contanti. Con questo accordo Enel possiede ora il 100% del carrier.
L’operazione, scrive una nota della società, rappresenta un ulteriore passo
nella strategia di Enel di considerare Wind come un
investimento finanziario. La piena proprietà dovrebbe garantire infatti “una maggiore flessibilità nella strategia finalizzata a massimizzare il futuro valore di Wind”. Intanto Wind ha comunicato i dati di
bilancio per il 2002 che vedono una perdita netta consolidata di 900 milioni di
euro che, aggiunge la società, è in linea con le attese di inizio anno. I ricavi
sono di 3.921 milioni contro i 3.457 milioni nel 2001 e l’ebitda è di 614
milioni rispetto ai 18 milioni un anno fa. La posizione
finanziaria netta è di 6.9100 milioni contro 5.642 del 2001. I
clienti sono arrivati a quota 28,5 milioni alla fine del 2002. Di questi 8,7
milioni sono nel mobile, 7,4 nel fisso e 12,4 per Internet.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome