Emmanueli (Smau): Ma alle aziende interessa l’Ict?

Intervenuto alla presentazione del rapporto Anfov, il presidente di Smau racconta che ha esaminato la relazione del presidente di Confindustria che parla di giustizia ma non di innovazione tecnologica

4 giugno 2003 Antonio Emmanueli, presidente di Smau dice di non
voler essere polemico ma fra le righe del suo intervento nell'ambito della
presentazione del rapporto Anfov, si coglie un dubbio che emerge dall'esame della relazione del presidente di
Confindustria Antonio D'amato del 23 maggio scorso
all'assemblea dell'associazione. Il presidente di Smau, infatti, si è impegnato nell'esame
lessicale della relazione di 37 cartelle dove il termine competitività si ripete
per 19 volte, ricerca per 13 e innovazione per 4 volte. Competitività dovrebbe
fare rima con Ict, informatica o Internet. Dovrebbe, se non
fosse che l'espressione “nuove tecnologie”, così come informatica,
ricorre solo una volta e non c'è spazio per “innovazione tecnologica”,
Internet o digitale. Probabilmente si tratta di un problema culturale,
suggerisce Emmanueli, che nell'esame della relazione ha notato che invece la
parola giustizia, di solito assente dalle relazioni dei presidenti di
Confindustria, viene citata per ben quattro volte. Ma le aziende hanno bisogno
di giustizia o Ict?

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome