Emc sfodera i Symmetrix numero 7

I nuovi array di fascia alta offrono prestazioni allo stato dell’arte, raddoppiando la banda e triplicando la capacità.

Debutta in questi gioni la nuova generazione degli array di fascia alta Simmetrix di Emc, la settima per la precisione, che si è fatta attendere un po' di tempo oltre le date rilascio pianificate.


Symmetrix 7 si affaccia al mercato con una coppia di sistemi che promettono di triplicare la pacacità di storage e di quadruplicare la quantità di cache, raddoppiando anche il throughput interno ed esterno.


Secondo le prime indiscrezioni, infatti, i Symmetrix Dmx 3500 e 4500 sono in grado di ospitare, rispettivamente, 1.440 e 1.920 drive, per una capienza interna totale pari a 432 e 576 Tb, e offrono fino a 1 Tb di memoria cache mirrorata. Le porte Fibre Channel per la connessione con l'esterno sono da 4 Gbit/sec, mentre la banda interna supporta 160 Gb al secondo (da confrontare gon i 64 Gb degli attuali sistemi Dmx 3000).


Al di là dei notevoli dati tecnici, sembra che i dispositivi abbracceranno un ottica meno monolitica e più modulare, avvicinandosi in questo senso alle caratteristiche della gamma di array midrange Clariion. In linea, anche, con le strategie recenti dei principali concorrenti, da Ibm a Hds.


Probabilmente, tuttavia, Symmetrix 7 non apporterà migliorie importanti come la virtualizzazione e tool di gestione unificati con la gamma Clariion.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here