EMC rinnova il proprio partner program

Dopo una prima partecipazione due anni addietro, EMC torna quest’anno a Ict Trade per presentare un nuovo programma di canale più semplice, per acconsentire l’accesso a più partner, con un’offerta pensata per la piccola e media industria italiana. A pa …

Dopo una prima partecipazione due anni addietro, EMC torna quest'anno a Ict Trade per presentare un nuovo programma di canale più semplice, per acconsentire l'accesso a più partner, con un'offerta pensata per la piccola e media industria italiana. A parlarne in anteprima è Mauro Mancone, Sales Manager Channels EMC Italia.
«Quello di quest'anno sarà per noi un grande ritorno: proporremo un programma di canale rinnovato e semplificato nella struttura, per accogliere ancora più affiliati, con un'offerta facile da comprendere e da integrare in quella dell'imprenditoria italiana.
Proprio in ragione della focalizzazione sull'offerta relativa alla gestione completa e alla protezione del 'patrimonio-informazione', quello che EMC cerca non sono migliaia di partner, non avendo in casa un'offerta consumer, ma un numero di partner 'coccolati' da noi e dai nostri distributori in modo molto accurato, con un programma di canale che prevede supporti alla formazione, marketing, generazione della domanda e di incentivazione.
I candidati ideali del nostro EMC Velocity Program devono conoscere il territorio, i propri clienti, la tecnologia, ma soprattutto avere passione: il resto sarà un percorso che intraprenderemo insieme di formazione, supporto, crescita».

Emc è una realtà di canale consolidata da diversi anni, con una struttura a livelli che si appoggia a una rete di quattro distributori -in rigoroso ordine alfabetico, Avnet, Bell Microproducts, Esprinet e Magirus - e Var locali.
«Crediamo che Ict Trade sia un'importante manifestazione complementare all'intento di EMC di comunicare il proprio messaggio all'utente finale: Ict Trade con la sua voce può arrivare anche a chi poi offrirà queste soluzioni come parte della propria offerta. Qui ci aspettiamo di incontrare gli imprenditori, le persone che si rivolgono alla media industria italiana, il canale che ha un valore da vendere, magari nell'infrastruttura, e che vede in EMC il "pezzo mancante" alla propria proposizione del valore».

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here