Home Apple Ecco iOS 18: iPhone diventa più personale, potente e intelligente

Ecco iOS 18: iPhone diventa più personale, potente e intelligente

Nel keynote di apertura della WWDC, Apple ha presentato in anteprima iOS 18, un’importante release che introduce più opzioni di personalizzazione, il più grande redesign di sempre per l’app Foto, nuovi modi per gestire la posta in entrata in Mail, Messaggi via satellite e tanto altro. Sarà possibile organizzare app e widget in qualsiasi spazio libero della schermata Home, personalizzare i pulsanti nella parte inferiore della schermata di blocco e accedere rapidamente a più opzioni in Centro di Controllo.

In Foto, le librerie di immagini sono organizzate automaticamente in una vista unica, e nuove raccolte permettono di avere a portata di mano gli scatti preferiti. Mail sfrutta l’intelligenza on-device per raggruppare le email per categoria e semplificare la gestione della posta in entrata, e in iMessage sono in arrivo nuovi effetti del testo. Grazie alla rivoluzionaria tecnologia alla base delle funzioni satellitari già presenti su iPhone, ora l’app Messaggi permette di comunicare via satellite in assenza di rete cellulare o Wi-Fi.

iOS 18 introduce anche Apple Intelligence, il sistema di intelligenza personale per iPhone, iPad e Mac che unisce la potenza dei modelli generativi al contesto specifico dell’utente per offrire un’intelligenza utile e pertinente. Progettato per proteggere la privacy, il sistema Apple Intelligence si integra perfettamente con iOS 18, iPadOS 18 e macOS Sequoia. Sfrutta la potenza del chip Apple per comprendere e creare linguaggio e immagini, eseguire azioni nelle app e attingere dal contesto personale per semplificare e velocizzare le attività di tutti i giorni.

Siamo davvero entusiasti di lanciare iOS 18. È una release enorme, con funzioni incredibili, fra cui nuovi livelli di personalizzazione e capacità, un’app Foto riprogettata e modi incredibilmente potenti per restare in contatto via Messaggi. Ci sono davvero tanti vantaggi per chiunque”, ha detto Craig Federighi, Senior Vice President of Software Engineering di Apple. “Questa release segna anche l’inizio di una nuova era incredibilmente entusiasmante con Apple Intelligence, l’intelligenza personale che offre esperienze intuitive, potenti e immediatamente utili che trasformeranno l’esperienza iPhone, mettendo sempre la privacy al primo posto. Non vediamo l’ora che le persone abbiano modo di provarla”.

La developer beta di iOS18 è disponibile a partire da oggi attraverso l’Apple Developer Program, mentre la beta pubblica sarà disponibile il prossimo mese attraverso l’Apple Beta Software Program. iOS 18 sarà disponibile questo autunno come aggiornamento software gratuito per iPhone Xs e modelli successivi.

Apple Intelligence sarà disponibile in beta questo autunno su iPhone 15 Pro, iPhone 15 Pro Max, iPad e Mac con M1 e modelli successivi, con Siri e lingua del dispositivo impostata su inglese americano (U.S.), come parte di iOS 18, iPadOS 18 e macOS Sequoia.

iOS 18iOS 18 porta con sé nuovi livelli di personalizzazione e versatilità

Per chi ha un iPhone sono in arrivo nuovi modi per personalizzare la schermata Home, la schermata di blocco e il Centro di Controllo. Ora app e widget possono essere posizionati in qualunque spazio libero della schermata Home, anche sopra al Dock, per averli a portata di mano o per incorniciare l’immagine di sfondo. Inoltre, sarà possibile cambiare l’aspetto delle icone scegliendo un effetto più scuro o sfumato, e aumentarne le dimensioni per adattare l’esperienza alle proprie necessità

iOS 18Il Centro di Controllo è stato ridisegnato per semplificare l’accesso alle cose che si fanno ogni giorno, e offre nuovi livelli di personalizzazione e flessibilità. Il nuovo design permette di accedere al volo ai controlli più usati raggruppati per tipo, per esempio, quelli per la riproduzione di contenuti multimediali o quelli per l’app Casa e la connettività, e di scorrere facilmente da uno all’altro. L’utente può anche aggiungere al Centro di Controllo i controlli di app di terze parti supportate, per aprire le portiere dell’auto o registrare contenuti da pubblicare sui social, tutto da un unico posto. La nuova galleria mostra l’intera serie di controlli disponibili e permette di personalizzarne la disposizione, di ridimensionarli e di raggrupparli diversamente.

Per la prima volta, gli utenti possono ora modificare i controlli nella parte inferiore della schermata di blocco scegliendo tra le opzioni disponibili nella galleria o eliminandoli del tutto. Con il tasto Azione di iPhone 15 Pro e iPhone 15 Pro Max, gli utenti possono richiamare rapidamente controlli presenti nella galleria.

iOS 18Foto ottiene una vista unificata, nuove raccolte e più opzioni di personalizzazione

Foto è stata completamente riprogettata per rendere ancora più facile trovare e rivivere i momenti speciali. Un’unica vista semplificata riunisce la griglia già nota e le nuove raccolte permettono di sfogliare le immagini per tema, senza bisogno di organizzare gli scatti in album specifici, e si possono fissare per tenere a portata di mano i contenuti preferiti.

La nuova vista a carosello si aggiorna ogni giorno e mostra le immagini con persone, animali, luoghi e altri elementi contrassegnati come preferiti. Grazie alla riproduzione automatica dei contenuti nell’app, le librerie si animano, permettendo di rivivere i ricordi più belli.

E dato che ogni libreria di foto è unica, l’utente può personalizzare l’app come preferisce e organizzare le raccolte, evidenziarle per accedervi facilmente e includere i contenuti che considera più importanti.

MessagesNuovi potenti modi per restare in contatto via Messaggi

Grazie a nuovi effetti del testo che evidenziano lettere, parole, frasi o emoji con animazioni dinamiche, le conversazioni in iMessage diventano ancora più vivaci. Il testo può essere messo in grassetto, sottolineato, in corsivo o barrato, per esprimere meglio uno stato d’animo. Tapback permette di rispondere anche con emoji e adesivi, e ora è anche possibile scrivere un messaggio e programmarne l’invio.

Per inviare messaggi a chi non ha un dispositivo Apple, l’app Messaggi ora supporta lo standard RCS, che migliora l’esperienza e l’affidabilità nei messaggi di gruppo rispetto agli SMS e agli MMS.

Con iOS 18, in assenza di una rete cellulare o Wi-Fi, sarà possibile usare Messaggi via satellite. Grazie alla innovativa tecnologia alla base delle funzioni satellitari già presenti su iPhone, Messaggi via satellite consente di collegarsi al satellite più vicino direttamente dall’app Messaggi per inviare e ricevere messaggi di testo, emoji e reazioni tramite iMessage e SMS. Con Dynamic Island, è sempre possibile sapere quando la connessione è via satellite. E poiché iMessage è stato progettato per proteggere la privacy dell’utente, gli iMessage inviati via satellite sono protetti con crittografia end‑to‑end.

MailMiglioramenti a Mail

Prossimamente Mail introdurrà nuovi modi per gestire la posta in entrata e restare al passo con la corrispondenza. La categorizzazione on-device organizza e classifica le email in entrata in base al livello di importanza: Primary per le email personali e urgenti, Transactions per conferme e ricevute, Updates per le notizie e le notifiche dai social media e Promotions per pubblicità e coupon.

Inoltre, Mail include una nuova vista riassuntiva che raccoglie tutte le email di una stessa azienda per consentire all’utente di vedere a colpo d’occhio quelle più urgenti.

SafariImportanti aggiornamenti in Safari

Safari, che Apple definisce il browser più veloce al mondo, in base a test interni, ora permette di trovare informazioni sul web ancora più facilmente grazie agli Highlights e alla nuova modalità Lettura.

Sfruttando il machine learning, Safari può evidenziare le informazioni chiave di una pagina web. Per esempio, è possibile leggere la sintesi di un articolo per farsi un’idea del contenuto, vedere al volo dove si trova un ristorante, un hotel o un monumento, oppure ascoltare una traccia musicale direttamente da un articolo che cita il brano o l’album.

La modalità Lettura è stata ridisegnata per offrire ancora più modi per leggere senza distrazioni, con un riassunto e un indice dei contenuti per gli articoli più lunghi.

iOS 18La nuova app Passwords arriva in iOS 18

Basata sulla funzione Portachiavi, sviluppata oltre 25 fa, la nuova app Passwords permette di accedere facilmente a password di account, passkey, password delle reti Wi-Fi e codici di verifica.

L’app include anche avvisi sui punti deboli più comuni, come le password troppo facili da indovinare o usate più volte e quelle che compaiono in fughe di dati note.

iOS 18Nuove funzioni per la privacy per dare all’utente ancora più controllo

iOS 18 introduce nuovi strumenti che consentono di gestire chi ha accesso alle app, come vengono condivisi i contatti e il modo in cui iPhone si connette agli accessori.

La possibilità di bloccare o nascondere le app consente di evitare che altre persone visualizzino inavvertitamente informazioni da tenere riservate, come le notifiche e i contenuti di un’app. Per un ulteriore livello di privacy, dopo aver bloccato l’app, l’utente può anche nasconderla spostandola in un’apposita cartella. Quando un’app è bloccata o nascosta, i contenuti come i messaggi o le email all’interno dell’app non figurano nelle ricerche, nelle notifiche o in altre aree del sistema.

Con iOS 18, l’utente ha la possibilità di scegliere quali contatti condividere con un’app. E chi sviluppa app ora può offrire un modo per abbinare gli accessori di terze parti ad iPhone senza condividere con l’app gli altri dispositivi presenti sulla stessa rete, così l’abbinamento risulta più immediato e i dati restano riservati.

iOS 18Apple Intelligence trasforma l’esperienza iPhone

Apple Intelligence, il rivoluzionario sistema di intelligenza personale integrato in iOS 18 e progettato intorno alla privacy, offre nuovi modi per ottimizzare la scrittura e comunicare con maggiore efficacia. Con i nuovi Writing Tools disponibili iOS 18 a livello di sistema, l’utente può rielaborare, rivedere e sintetizzare il testo in pressoché qualsiasi app, tra cui Mail, Note, Pages e altre app di terze parti.

Nuove funzioni creative moltiplicano le opzioni per comunicare ed esprimersi. Con Image Playground, l’utente può creare immagini divertenti in pochi secondi scegliendo fra tre stili diversi: animazione, illustrazione e schizzo. Image Playground è semplice da usare, essendo integrata in app come Messaggi, ed è anche disponibile in un’app dedicata.

Ricordi in Foto permette di creare la storia che si preferisce semplicemente inserendo una descrizione. Apple Intelligence selezionerà le foto e i video che meglio rispecchiano la descrizione, strutturerà la storia in capitoli in base ai temi identificati nelle foto, e riorganizzerà il tutto in un film con un proprio filo narrativo. Inoltre, grazie al nuovo strumento Clean Up, si possono rimuovere gli oggetti indesiderati dallo sfondo, senza correre il rischio di alterare il soggetto.

Grazie alla potenza di Apple Intelligence, Siri fa un grande passo avanti, diventando ancora più personale, naturale e contestualmente pertinente. L’utente può scrivere a Siri e passare dal testo alla voce per comunicare con Siri nel modo che si ritiene più opportuno a seconda del momento.

Con Private Cloud Compute, Apple definisce un nuovo standard di privacy nell’ambito dell’intelligenza artificiale, con la possibilità di rendere flessibile e aumentare la capacità computazionale alternando l’elaborazione on-device a modelli più grandi basati su server dedicati con chip Apple. Quando le richieste vengono indirizzate verso Private Cloud Compute, i dati non vengono archiviati né resi accessibili ad Apple, vengono usati esclusivamente per rispondere a tale richiesta ed esperti indipendenti possono verificare questa promessa di privacy.

Inoltre, l’accesso a ChatGPT è integrato in Siri e nei Writing Tools integrati a livello di sistema sulle varie piattaforme Apple, così l’utente potrà accedere direttamente alle sue capacità di comprensione delle immagini e dei documenti senza dover passare da uno strumento all’altro.

iOS 18Altre funzioni di iOS 18

  • Chi usa Mappe di Apple può esplorare migliaia di sentieri nei parchi nazionali degli Stati Uniti e creare facilmente itinerari personalizzati e consultabili anche offline. Può salvare percorsi preferiti, itinerari personalizzati e luoghi di interesse nella nuova Places Library e aggiungere per ciascuno le sue note personali.
  • La Modalità gioco offre un gameplay ottimizzato, soprattutto durante lunghe sessioni di gioco, grazie a frame rate più costanti, e rende gli accessori wireless come gli AirPods e i controller sorprendentemente reattivi.
  • Apple Pay offre nuove opzioni di pagamento, come la possibilità di riscattare premi o scegliere il pagamento a rate con alcune carte di credito o debito. Con Tap to Cash, l’utente può inviare e ricevere Apple Cash semplicemente avvicinando il suo iPhone a quello di un’altra persona. I biglietti salvati in Apple Wallet arricchiscono l’esperienza di chi ama la musica, mettendo a portata di mano le informazioni principali sugli eventi, come l’indirizzo dello stadio, le playlist di Apple Music consigliate e tanto altro.
  • Usando SharePlay con Apple Music, più persone possono controllare la musica diffusa da HomePod, Apple TV o qualsiasi altoparlante Bluetooth, e ascoltare musica in compagnia diventa ancora più divertente e coinvolgente.
  • L’esperienza AirPods diventa ancora più personale, privata e utile grazie alle interazioni con Siri, che consentono a chi usa gli AirPods Pro (seconda generazione) di rispondere agli avvisi di Siri annuendo per dire sì o scuotendo la testa per dire no. Per una qualità delle chiamate ancora superiore, sugli AirPods Pro arriva la modalità “Isolamento vocale”, così la voce di chi parla si sente sempre nitida, anche negli ambienti rumorosi o quando c’è molto vento. Inoltre, gli AirPods ora forniscono anche la migliore latenza audio in wireless mai offerta da Apple nel gaming mobile, e l’audio spaziale personalizzato per un gameplay ancora più immersivo.
  • Quando si scrive una formula o un’equazione nell’app Note, la funzione Math Notes la risolve all’istante. E grazie alle nuove sezioni richiudibili e alle opzioni di evidenziazione, è più facile mettere in risalto le cose importanti.
  • Nell’app Diario, una nuova vista di approfondimento aiuta a monitorare gli obiettivi di scrittura, e con le nuove opzioni per cercare e ordinare i contenuti è più facile rivivere i propri ricordi. Il tempo dedicato a scrivere il diario può essere salvato come pratica di mindfulness nell’app Salute, e l’utente può tenere traccia del suo stato d’animo direttamente nell’app Diario. Il nuovo widget di Diario consente di accedere rapidamente all’app dalla schermata Home o di blocco, le registrazioni audio vengono trascritte automaticamente e le varie annotazione si possono esportare e stampare.
  • Calendario diventa ancora più utile mostrando anche gli eventi e le attività in Promemoria. L’utente può creare, modificare e completare i promemoria direttamente da Calendario, e la nuova vista del mese offre una panoramica a colpo d’occhio su eventi e attività.
  • Nell’app Salute, la cartella clinica è stata ripensata per consentire a chi presta le prime cure di accedere più facilmente alle informazioni mediche in caso di emergenza. Inoltre, l’app Salute aiuta a comprendere meglio i dati nel corso di una gravidanza facendo aggiustamenti e offrendo consigli in base a come evolve la salute fisica e mentale.
  • Emergency SOS Live Video consente di condividere maggiori informazioni tramite video in streaming e contenuti multimediali registrati. Quando viene effettuata una chiamata di emergenza, il personale di soccorso può richiedere all’utente di condividere un video in diretta o le foto sul suo telefono tramite connessione sicura, per offrire l’assistenza necessaria in modo più semplice e veloce.
  • L’app Casa introduce l’accesso per gli ospiti, che offre la possibilità di consentire ad altre persone di controllare alcuni accessori smart home, di definire gli orari in cui gli ospiti possono accedere all’app e molto altro. Per entrare in casa facilmente, la tecnologia Ultra Wideband consente di aprire le serrature compatibili all’istante e senza usare le mani, non appena ci si trova a due metri dalla porta. Grazie agli aggiornamenti apportati alla categoria Energia, in alcuni casi l’app Casa semplifica l’accesso, la comprensione e le decisioni riguardanti i consumi elettrici.
  • Le nuove funzioni per l’accessibilità includono Eye Tracking, un’opzione integrata per controllare iPhone usando soltanto gli occhi; Music Haptics che permette alle persone sorde o ipoudenti di “sentire” la musica usando il Taptic Engine su iPhone; e Vocal Shortcuts, che consente all’utente di eseguire attività riproducendo un suono personalizzato.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche
css.php