E venne il giorno di Mad Hatter

Per Sun una nuova politica di prezzo, con l’obiettivo di abbattere di un fattore pari a 10 i costi software delle aziende

17 settembre 2003 Naturalmente il nome in codice
non c'è più. Così, invece che di Mad Hatter, nome con il quale
abbiamo chiamato questo progetto negli ultimi mesi, è il momento di iniziare a
parlare di Sun Java Desktop System.
Che si tratti della
ultima sfida lanciata da Sun al mondo
Microsoft è cosa risaputa. Come questa sfida si stia
concretizzando oggi è però più chiaro. Così come è chiaro che per Sun si tratta
di una ferma volontà di riaffermare mai sopite ambizioni di ritagliarsi ruolo e
spazio sul mercato dei pc desktop.
Sun Java Desktop System è una suite
indirizzata al mondo business che gira su Linux e integra browser e programmi di
produttività.
Solo un'altra suite?
No, un elemento chiave di una
nuova politica di mercato di Sun,
tutta giocata sul prezzo e sul
risparmio per le aziende.
Cento dollari l'anno per dipendente, è il prezzo
fissato. Così come 100 dollari per dipendente dovrebbe costare anche Java
Enterprise System, con SunOne, Application Server e una suite di applicazioni
J2EE.
Obiettivo?
Per Scott Mc Nealy chiarissimo: abbattere di un
fattore 10 i costi software per le aziende.
Malgré Microsot e
soprattutto malgrado qualcuno pensi a Sun come a un'azienda a forte rischio
sopravvivenza.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome