Home Mercato E se Samsung si dividesse?

E se Samsung si dividesse?

No, la domanda non è peregrina e non è nemmeno fanta-economia. Secondo quanto riportano in queste ore alcune agenzie americane riprendendo fonti coreane, la proposta di una divisione di Samsung in due rami distinti c’è ed è stata avanzata nelle scorse settimana dal fondo Elliott Management. Una proposta tanto seria che domani il board della società si riunirà per darvi una risposta ufficiale.

Secondo Elliott Management, una divisione darebbe agli eredi della Famiglia Lee, fondatori della società, un maggiore controllo sulle attività del principale produttore di smartphone al mondo, garantendo maggiore valore agli azionisti.

La proposta punterebbe alla separazione tra la holding e la società operativa, al pagamento di un dividendo speciale pari a 26 miliardi di dollari, alla nomina di alcuni nuovi direttori indipendenti e al ritorno dei 75 per cento del cash flow libero agli investitori.

Commenti ufficiali, naturalmente, non ce ne sono, ma si attende un commento al mondo finanziario già domani, dopo l’incontro del board.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche

css.php