E c’è chi l’ha già riposto sullo scaffale

Il punto vendita Mondadori Multicenter di via Marghera, a Milano, ha volutamente scelto di non trattare i nuovi Media Center come complemento dei prodotti Hi-fi, preferendo posizionarli con maggiore visibilità nel reparto pc. «Alla fine, p …

Il punto vendita Mondadori Multicenter di via Marghera, a Milano, ha volutamente
scelto di non trattare i nuovi Media Center come complemento dei prodotti Hi-fi,
preferendo posizionarli con maggiore visibilità nel reparto pc. «Alla
fine, però, non ci sono vincoli ben delineati»
ha sottolineato
Francesco De Nicolò, buyer di riferimento per il settore
citato, che aggiunge: «Per questo genere di soluzioni l'utenza è
ancora da definire»
. A oggi, i prodotti commercializzati nei tre
punti vendita Mondadori Multicenter di Milano e dintorni sono i due modelli
desktop di Hp (è in arrivo il terzo annunciato dal vendor) i pc della
linea Sam@ra di Elettrodata e i notebook Qosmio di casa Toshiba. Tutti lanciati
in apposite aree demo nel periodo del Futurshow, svoltosi nella città
meneghina nella seconda metà dello scorso novembre. Ma oggi le cose sono
cambiate. Nonostante nei tre punti vendita considerati si siano venduti circa
settanta pc basati su Windows Media Center (di cui sei/sette firmati Elettrodata),
le aree demo sono state smantellate. Le macchine sono funzionanti a scaffale,
ma non hanno più la visibilità garantita da un angolo dedicato.
A proposito di formazione, De Nicolò spiega: «Anche se non
facciamo una formazione vera e propria agli utenti finali, i nostri commessi
hanno skill tali per cui sono in grado di fornire notizie ai clienti giustificando
il perché un pc Media Center debba costare più di altre soluzioni»
.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here