Dylog acquisisce Omega Data

L’operazione, il cui importo non e stato reso noto, riduce il numero di operatori in un segmento tradizionale come il gestionale pacchettizzato per professionisti e Pmi.

Si consolida la posizione di Dylog nel segmento del software
gestionale per i professionisti e le Pmi. La società torinese ha,
infatti, acquisito la Divisione Sviluppo Software e Small Business di
Omega Data, in un'operazione dall'importo non chiaramente
specificato. "L'acquisizione, il cui costo è stato di qualche
miliardo di lire, originerà una realtà da 40 miliardi di fatturato,
ma soprattutto caratterizzata da un installato di qualcosa come
40mila licenze
- ha affermato Luca Bertini, responsabile della
comunicazione di Dylog -. In eredità Omega Data, la cui parte
large account continuerà a operare in modo autonomo sul mercato,
porterà 10mila installazioni, rivendute a quasi 5.000 clienti"
.
Secondo il portavoce della società, l'acquisizione, che conferma la
focalizzazione di Dylog nel segmento del gestionale pacchettizzato,
porterà vantaggi immediati a livello di economia di scala: più
prodotti, più servizi e meno costi, oltre a uno scambio reciproco di
competenze. "La sovrapposizione dell'offerta non è un problema
- ha continuato Bertini -, anzi lascerà maggiore possibilità
di scelta ai clienti, che potranno beneficiare di prodotti integrati
per l'estate"
. Gli utenti Omega Data, potranno inoltre accedere a
nuovi servizi on line, da tempo predisposti per i clienti Dylog, come
l'accesso a informazioni e iniziative di utilità professionale.
Il canale distributivo delle due società, sostanzialmente mantenuto,
potrà contare su oltre 750 realtà tra concessionari, rivenditori e
strutture tecniche presenti su tutto il territorio italiano.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here