Due gare Consip per Olidata

La società di Cesena fornirà i sever alla Pa. Ma con i portatili c’è spazio anche per Ingram Micro e Fujitsu Siemens

Olidata interrompe un lungo digiuno e torna ad aggiudicarsi delle gare
Consip. La società di Cesena ha vinto la gara per l'attivazione di una
convenzione relativa alla “fornitura di server di fascia Entry e la prestazione dei servizi connessi e dei servizi opzionali per le pubbliche amministrazioni”.

Olidata si è aggiudicata
la fornitura con un'offerta che comportava ribasso superiore al 58% rispetto
alla base d'asta (prezzo offerto pari a 7.729.793 euro). La Convenzione, che
avrà una durata di nove mesi, prevede un massimale di fornitura di tremila
apparecchiature.


Sempre la società di Cesena
si è imposta anche in un'altra gara che riguardava la fornitura di server di fascia midrange e la prestazione dei servizi connessi e dei servizi opzionali per la Pa.
In questo caso il ribasso è stato superiore al 67% rispetto alla base d'asta (prezzo offerto pari a 1.928.797 euro).
La
Convenzione
, che avrà una durata di sei mesi, prevede un
massimale di fornitura di trecento apparecchiature
. L'ultima gara
riguarda due lotti di pc portatili ed è stata vinta per il lotto 1 da (10.000 pc
di fascia media), dal raggruppamento temporaneo di imprese formato da Ingram
Micro e Infoklix che ha formulato un'offerta con un ribasso superiore al 41%
rispetto alla base d'asta (prezzo offerto pari a 8.864.717,60 euro).



Il secondo lotto (8.000 pc di fascia alta) è andato
a Fujitsu Siemens Computers che ha formulato un'offerta con un ribasso superiore
al 62% rispetto alla base d'asta (prezzo offerto pari a 5.168.628,10 euro).

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here