Drive Image 2002 recupera i guasti critici

Drive Image 2002 rende più facile e potente il backup e ripristino di dischi e partizioni. In caso di crash, il sistema viene rapidamente riportato al suo normale stato di funzionamento.

PowerQuest, nata con PartitionMagic e diventata leader nell'offerta di
soluzioni di storage management per desktop e server, ha annunciato Drive Image
2002, ultima release di un prodotto già noto per la facilità con cui consente di
salvare e ripristinare interi dischi e partizioni.
L'utilizzo periodico di
questa utility permette di mantenere una copia aggiornata del sistema, delle
applicazioni e dei dati, incluse le preferenze dell'utente. In caso di crash di
Windows, un rapido ripristino riporta il sistema nella configurazione salvata,
senza perdere ore per reinstallare Windows e i programmi e per riconfigurare
l'ambiente. La nuova release di Drive Image estende le funzionalità e offre una
nuova interfaccia Windows intuitiva.
Ora si possono copiare e ripristinare
partizioni non di sistema senza dover riavviare da DOS; una nuova funzione
permette di gestire partizioni di backup (Drive Image provvede alla creazione e
ridimensionamento delle partizioni); il nuovo supporto LAN permette il backup su
unità di rete; un nuovo browser di file per partizioni visibili e nascoste FAT,
FAT32 e NTFS facilita la manutenzione dei file immagine, da cui si possono
ripristinare anche singoli file.
I backup periodici possono essere
pianificati in modo da essere eseguiti rapidamente; si può anche lasciare che
Drive Image salvi la partizione e spenga la macchina quando ha finito. Drive
Image 2002 può salvare le partizioni su dischi Zip e Jaz e su CDR/W (IDE, SCSI e
PCMCIA); sono supportati i file system FAT, FAT32, NTFS e Linus Ext2/Swap. Il
programma può essere installato su Windows 9x, Me, NTFS WS, 2000 Pro e XP.
Disponibile in maggio anche in lingua italiana, Drive Image 2002 costa 59,95
euro più Iva. L'upgrade per gli utenti registrati e per i proprietari di licenza
Norton Ghost costa 39,95 dollari presso www.powerquest.com. I distributori
italiani sono CDC, Esprinet, Ingram Micro, J Soft e Techdata.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here