Dove navigano gli architetti

Gli studi di architettura più strutturati stanno scoprendo l’utilità del Web, non solo come strumento per ricercare le informazioni che servono per lo svolgimento della loro attività, ma anche come modo per farsi conoscere alla propria clientela. Qui i …

Gli studi di architettura più strutturati stanno scoprendo l'utilità del Web, non solo come strumento per ricercare le informazioni che servono per lo svolgimento della loro attività, ma anche come modo per farsi conoscere alla propria clientela. Qui il vostro intervento può essere utile. Ricordatevi però che avete a che fare con dei creativi, che tengono molto a che il loro lavoro venga presentato con originalità, e che si tratta di un tipo di utenza “evoluta”, che non è nuova a Internet, e alcuni di loro, addirittura, ha ambizioni da webmaster. Se invece siete orientati a creare un sito che sia di quotidiana utilità per gli architetti, vi consigliamo di dare un'occhiata a quelli che vengono maggiormente visitati, per carpirne qualche piccolo suggerimento.
Si parte da un particolarissimo sito realizzato da un giovane laureato in Ingegneria Chimica presso l'Università di Napoli, che ha studiato un software per la simulazione di una esplosione in un reattore tubolare. http://programmarein.supereva.it/man-f90/index.html?p con le sue pagine si propone di aiutare gli utenti di Autocad. "AutoCad - scrive - è nato come un tavolo da disegno digitale, e come tale ha espresso negli anni la sua potenza, ma, man mano che avanzavano le versioni, è iniziato a diventare un mondo vasto, con un suo linguaggio di programmazione (AutoLisp). Vi offro un manuale all'uso di autocad2000 in italiano scritto da me". Immancabile il sito italiano dedicato ad Autocadlt, che è una delle versioni del programma oggi tra i più utilizzati negli studi di architettura ( http://www.autocadlt.it/). Molto singolare una iniziativa negli Usa ( http://spec.lib.vt.edu/IAWA/): quella di creare un archivio di soli architetti donne, di tutto il mondo. L'Archivio Internazionale di Donne in Architettura (Iawa), nato nel 1985, e il suo scopo è documentare la storia del coinvolgimento di donne in architettura, riunendosi, preservando, conservando e facendo ricerche su donne architetti, sia progettisti, che storici architettonici e critici e progettisti urbani.
Alla pagina http://www.archiworld.it/index_js.html invece c'è la home del sistema telematico degli architetti italiani. Notizie utili in tutti i campi: da quello normativo a quello informatico e lavorativo.
Ma la Rete è davvero ricca di iniziative da parte di architetti che offrono consulenza, anche gratuita, fino a siti a carattere, diciamo, più istituzionale per i professionisti alla ricerca di notizie utili e curiosità. Www.architetto-online.it, vuole essere il punto di incontro tra arredatori e utenti bisognosi di consigli per rimettere a posto la propria casa. Di diverso spessore è www.professionearchitetto.it, un motore di ricerca per gli architetti e non solo; una rassegna di materiali per l'edilizia, l'arredamento, l'architettura; strumenti di supporto alla professione dell'architetto. Un vero Manuale dell'Architetto in versione html, da dove è possibile attingere ogni sorta di informazione per la professione e per l'informazione specializzata. Inoltre c'è una sezione specifica per un corso on-line di Cad. Cliccando http://architettura.supereva.it/concorsi/, è possibile scaricare tutti i concorsi di architettura banditi nel mondo, ordinati per date di scadenza. Qualcosa di simile si trova all'url http://www.lavoripubblici.it/gare.php3, anche se qui le gare si riferiscono al territorio nazionale. Un sito che nessun architetto vorrebbe mai cliccare è quello del centro di assistenza plotter. Ma visto che potrebbe essere utile in particolarissimi momenti, allora tanto vale segnarselo: http://4-sys.it/assistenza.htm.
Singolare nome di un "collettivo di progettisti dell'architettura, webdesign, fotografia. All'indirizzo www.architettianonimi.it si trova “la casa” di un gruppo di lavoro formato da progettisti attivi nell'ambito dell'architettura, del webdesign, della fotografia. La casa ospita stanze dedicate ai lavori degli aa.it e stanze dedicate agli amici, in cui vengono pubblicati progetti originali di giovani progettisti. Ci piace pensare che possa essere un cantiere in continua evoluzione, aperto all'esperienza di tutti, perciò scriveteci, mandateci suggerimenti, consigli, critiche: saremo felici di rispondervi".
Infine http://www.architectsonline.it/, che è uno dei migliori siti dedicati alla materia. È un vero e proprio portale dell'architettura e prevede, tra le altre possibilità, quella di inserire il curriculum vitae, oppure di visionarne quando si è alla ricerca di un collega da inserire nel proprio staff.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here