Home Prodotti Dorso digitale da 22 milioni di pixel

Dorso digitale da 22 milioni di pixel

Imacon immette sul mercato il suo nuovo dorso digitale Ixpress 528C. Questo nuovo dorso, capace di scattare immagini Raw non interpolate fino a 528 MB usando l’esclusivo processo di acquisizione 4*Res micro-step di Imacon, completa la serie di dorsi digitali Ixpress della società che ha reso Imacon uno dei produttori leader di dorsi digitali high-end in termini di tecnologia e di vendite.

Il 528C offre tre modalità di acquisizione (uno, quattro e 16 scatti) e, insieme agli altri dorsi digitali Ixpress a scatto singolo, offre il massimo livello di flessibilità, portabilità e qualità dell’immagine digitale disponibile sul mercato. È in grado di scattare un’immagine a colori da 132 MB e 16 bit in modalità scatto singolo e immagini da 132 e 528 MB in modalità quattro e 16 scatti rispettivamente, direttamente sul disco, compresa l’anteprima, ogni due secondi in sequenza fino a 850 immagini e ha un tempo massimo di esposizione di 32 secondi. Per la massima qualità dell’immagine, il nuovo dorso digitale è dotato di un sensore Kodak da 22 milioni di pixel da nove micron e della rivoluzionaria tecnologia DDC (Double Duration Circuit) di Imacon per il controllo del sensore.

"Con l’introduzione del nostro Ixpress 528C e del suo esclusivo modulo 4*Res (brevetto richiesto), un progresso tecnologico di importanza fondamentale per l’industria, adesso possiamo fornire ai fotografi una ancora maggiore flessibilità e ancora una volta dimostriamo che Imacon è all’avanguardia nel campo dei dorsi digitali" dice Christian Poulsen, fondatore e amministratore delegato di Imacon.

Compatibile con un’ampia gamma di note macchine fotografiche autofocus e a banco ottico, l’Ixpress 528C offre anche una funzionalità completa per le piattaforma Mac OSX si collega all’Ixpress Image Bank mediante un cavo da 90 cm per operazioni senza l’uso del computer e mediante un cavo da 10 m per le operazioni in studio. Il collegamento dall’Ixpress Image Bank avviene mediante FireWire.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche

css.php