Dopo Vista, Microsoft va a Vienna

Cambiato il nome in codice di Blackcomb, nella roadmap della società successore di Vista. Nessuna informzione su tempi e contenuti.

Se è vero che in Microsoft tutta l'attenzione è in questo momento concentrata
su Vista e sul suo prossimo rilascio, è altrettanto vero che c'è un team che già
guarda oltre, fino al sistema operativo che verrà dopo
Vista.
Blackcomb.
Anzi, non
più.
Vienna.
Sarebbe questo, secondo quanto riporta la
stampa americana, il nuovo nome in codice della versione successiva del sistema
operativo di Microsoft.
Un cambio di denominazione confermato dalla società,
la quale però non ha rilasciato nessuna ulteriore informazione, nè in merito
alle date di rilascio, tantomeno in merito ai contenuti.
E con quel tanto di
understatement che in certi casi non guasti: non è certo la prima volta che
Microsoft sceglie un nome di città per i code name dei prodotti in sviluppo.


 

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here