Dopo il warning, ecco i risultati di Ibm

Nessuna sorpresa, ormai. Il warning era già stato dato la scorsa settimana. Ora, però, Ibm ufficializza i risultati di un trimestre definito “deludente”

Un calo del 12% nel fatturato e del 32% negli utili rispetto al pari periodo dell'anno precedente. Questi sono i dati ufficiali della trimestrale di Ibm, arrivati dopo un warning che la scordsa settimana aveva messo a dura prova borse e mercati.
Big Blue chiude dunque il primo trimestre con un fatturato di 18,6 miliardi di dollari e un utile netto di 1,19 miliardi.
Critiche le vendite di hardware, megliu sicuramente i segmenti a maggior valore, quali servizi, software, server, storage, ovvero proprio i comparti nei quali anche il nuovo Ceo Sam Palmisano dichiara di voler investire di più.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here