Dopo Compaq, Hp acquista anche Indigo

Completa un’acquisizione nell’area della stampa ad alta velocità con una transazione valutata 629 milioni di dollari

Sicuramente, dopo il clamoroso annuncio della scorsa settimana, con il quale veniva sancito l'accordo raggiunto con Compaq, una nuova acquisizione sembra fare poca notizia. Non sazia di quel che si porta in casa unendo le proprie risorse con quelle dell'azienda guidata da Michael Capellas, Carly Fiorina non perde tempo, e mette a segno un'ulteriore intesa con l'olandese Indigo, della quale già deteneva il 13,4% del capitale, grazie a un'operazione iniziata verso la fine dello scorso anno.
Indigo è una società con sede in Olanda e è attiva nel settore della stampa a colori ad alta velocità, in particolare nella tecnologia elettrofotografica, segmento dal quale finora Hp era rimasta piuttosto lontana, preferendo concentrarsi sul fronte delle tecnologie laser e inkjet.
Il valore complessivo della transazione è stato valutato 629 milioni di dollari, che verranno corrisposti a Indigo in azioni. Una volta completato l'iter burocratico e amministrativo, Indigo continuerà ad operare come divisione all'interno della unit Imaging & Printing guidata da Vyomen Joshi.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here