Home Apple Documents X, super app per iPhone e iPad per gestire e fare...

Documents X, super app per iPhone e iPad per gestire e fare azioni sui file

Documents è un’app per iOS e iPadOS che nel corso degli anni si è evoluta da semplice file manager a strumento di produttività che aiuta gli utenti di iPhone e iPad a risparmiare tempo in una serie di attività ed essere più efficienti nella loro giornata lavorativa.

La società sviluppatrice, Readdle, ha deciso di passare al livello successivo nell’evoluzione dell’app, presentando la nuova generazione Documents X, una versione riprogettata e potenziata.

Documents è diventata una sorta di super app in grado di sostituire decine di app diverse, con il suo bagaglio di strumenti, ed è questo che i suoi utenti principalmente apprezzano.

Allo stesso tempo, ha messo in evidenza Readdle, molti utenti non sono consapevoli di tutta la potenza dell’app. Per questo motivo la società sviluppatrice ha pensato che ci fosse bisogno di un ultimo pezzo del puzzle per semplificare tutte le azioni in un unico flusso e aiutare l’utente a lavorare con i suoi file più velocemente.

Readdle Documents X iPhone

Ed è questo il motivo per cui Readdle ha introdotto le Smart Actions, che l’azienda descrive come una sorta di scorciatoie contestuali intelligenti. Una volta che l’utente esegue un’azione come il caricamento di un file o la scansione di un documento, Documents suggerisce la migliore azione successiva da fare.

Alcuni esempi sono: se si carica un file su Dropbox, Documents suggerisce di condividere un link; aprendo una pagina web con un file PDF, l’app propone di scaricarlo; quando si salva un PDF da un’altra app, Documents permette di firmarlo subito; e così via.

Tutti i suggerimenti sono contestuali e nativamente integrati nell’interfaccia, così non distraggono l’attenzione dell’utente e aiutano al contempo a eseguire i task più velocemente. E a proposito di privacy, ha sottolineato Readdle, tutte le azioni vengono eseguite localmente, il che significa che i propri file e le proprie attività non lasciano il dispositivo.

Le Smart Actions rappresentano forse la novità significativa, ma di sicuro non l’unica. Ora è anche possibile accedere ai propri servizi cloud in maniera più semplice e rapida.

Readdle Documents X iPhone

Documents aveva una scheda dedicata dove l’utente poteva trovare tutti i servizi cloud. Ogni volta che aveva bisogno di passare tra i suoi account Dropbox e Google Drive, doveva però tornare a questa scheda. Readdle ha rimosso questo passo in più e posizionato tutti i cloud nella scheda “My Files”: ora sono sempre a un tocco di distanza.

Documents è poi passato attraverso un profondo redesign che la società sviluppatrice ha cercato di portare avanti in modo che rinnovasse il look e al contempo preservasse la sensazione di familiarità con l’app.

Per fare questo Readdle ha sviluppato una propria metodologia di product design, denominata Focus.

Readdle Documents X iPhone

Il nuovo design ha anche tenuto conto della coerenza con l’ambiente nativo di iOS. Tutte le icone, le viste, i menu e i controlli sono stati progettati con cura per essere più coerenti con le icone dell’ecosistema Apple, pur mantenendo la personalità di Documents.

Ma questo non è un punto di arrivo. Readdle ha sottolineato che con questo aggiornamento ha posto le basi anche per le future versioni di Documents: il primo rilascio in una sequenza di update che – preannuncia l’azienda – porteranno più azioni, più opzioni e più produttività negli iPhone e iPad degli utenti.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche

css.php