Divergenze fra Europa e Usa sugli standard per la Rete

Europa e Usa non la vedono allo stesso modo sulle responsabilità che governi e enti privati si devono assumere per la promozione di una standardizzazione globale di Internet. Un recente confronto a Bruxelles ha evidenziato come gli americani sia

Europa e Usa non la vedono allo stesso modo sulle responsabilità che
governi e enti privati si devono assumere per la promozione di una
standardizzazione globale di Internet. Un recente confronto a Bruxelles ha
evidenziato come gli americani siano più orientati al "laissez-faire",
mentre il commissario europeo Martin Bangemann ha sottolineato che "
è
evidente come agli utenti non sia di alcun beneficio un mercato
frammentato, per cui il coinvolgimento delle autorità pubbliche può aiut
are
a raggiungere rapidamente una stanrdardizzazione"
. Come esempio,
Bangemann ha citato i decoder per le pay-tv, sui quali la Commissione
europea si sta direttamente impegnando.
La divergenza di posizioni può risultare importante in un mondo nel quale
stanno rapidamente convergendo informatica, telecomunicazioni e
audio-video. L'imposizione di uno standard che non dovesse risultare
vincente potrebbe causare gravi problemi. D'altra parte, l'Europa deve
superare le attuali differenze interne, ad esempio in campo televisivo (il
francese Secam, soprattutto).

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here