Dimmi che colore hai bisogno e ti dirò che cliente sei

Ci sono tre differenti tipologie di clienti che scelgono il colore. Il primo è quello che lo compra da tempo e che Mark Boyt, manager della Bu colore di Xerox, definisce il cliente "color critical". Quest’ultimo usa il colore per lavor …

Ci sono tre differenti tipologie di clienti che scelgono il colore. Il primo
è quello che lo compra da tempo e che Mark Boyt, manager
della Bu colore di Xerox, definisce il cliente "color critical". Quest'ultimo
usa il colore per lavoro (agenzia di stampa, creativi e così via), ha
esigenze altamente sofisticate rispetto alla stampa e forti aspettative sul
multicolor. Non ci si può improvvisare rivenditori di stampanti a colori
se non si conoscono bene le esigenze di questi "signori" che, però,
potrebbero, con il tempo, rivelarsi clienti molto fedeli. Poi ci sono i "colour
centric", che necessitano del colore, ma anche del bianco e nero (sono
forse gli utenti "più comuni"). E, quindi, la terza categoria
si trova quando si presenta un cliente che sta iniziando a "essere solleticato"
dall'esigenza del colore, ma è ancora dubbioso (forse per i costi, soprattutto
dei consumabili). Il consiglio è allora di iniziare a specializzarsi
non più solo per settori verticali, ma anche per tipologia di utenza.
Anzi per "psicologia" di utenza. Per questo Xerox va all'attacco della
concorrenza con sette nuovi modelli: perché «ogni cliente ha
la propria esigenza»
chiarisce Boyt. E allora ecco arrivare sul mercato
(i modelli sono stati annunciati a fine maggio, ma è probabile che in
Italia arrivino a settembre) le 6300 e 6350 della Phaser, modelli laser A4,
ovviamente in grado di gestire gruppi di lavoro da 25 utenti in su. La velocità
di stampa viene assicurata da Xerox attorno alle 35 pagine al minuto in ambienti
di Ms Office, Out-look e Pdf. A queste si aggiungono la Phaser 8500 e 8550 che
Xerox lancia definendole come "la nuova generazione delle stampanti a inchiostro
solido". Adattabili in ambienti di lavoro da 10 utenti in su, mostrano
di raggiungere una velocità di stampa da 24 a 30 ppm.
Nuovo nel portafoglio di Xerox anche il WorkCentre C226 con funzioni di copy,
stampa, scanner, ma anche con capacità di gestire e-mail e fax. Siamo
di fronte a un'offerta che abbina multifunzione e colore per gruppi di
lavoro. E ancora "sa di colore" la DocuColor 240/250 costruita in
base a esigenze dipartimentali... proprio per quegli utenti "color critical"
di cui si faceva cenno sopra e che hanno bisogno di stampe veloci (qui si parla
di 40/65 pagine al minuto) con sei modalità di scanner e una risoluzione
di 2400x2400 Dpi.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here