Diminuiscono i costi delle telefonate da fisso a mobile

Approvati dal Consiglio dell’Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni, i nuovi prezzi praticati agli utenti saranno di 14,95 centesimi di euro per la terminazione, e di 4,85 centesimi per la retention

10 febbraio 2003 A partire dal prossimo mese di giugno le telefonate dirette da telefono fisso a telefono mobile subiranno, in termini di terminazione e retention, una riduzione rispettivamente del 12 e del 14%. Lo ha decretato il Consiglio dell'Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni, che ha stabilito i nuovi costi massimi da praticare agli utenti che, a questo punto, saranno nell'ordine dei 14,95 e dei 4,85 centesimi di euro. Il tutto per un risparmio stimato nell'ordine dei 271 milioni di euro per i primi dodici mesi, con una riduzione complessiva del 13%. Intanto, la stessa Autorità non esclude che un'ulteriore abbassamento delle tariffe di terminazione, nell'ordine del 20%, possa avvenire entro i prossimi due anni.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here