Home Digitale Digital twin: Aveva annuncia nuove partnership e soluzioni cloud

Digital twin: Aveva annuncia nuove partnership e soluzioni cloud

Aveva, multinazionale inglese specializzata nel settore dei software industriali che guidano le imprese verso la trasformazione digitale e la sostenibilità, ha annunciato di aver rafforzato le proprie soluzioni per la gestione dei dati ingegneristici, vero fulcro del digital twin, per offrire ancora più valore e velocità nelle operazioni.

I digital twin sono repliche virtuali di asset e processi reali, persino di intere aziende, e come tali rappresentano un elemento chiave per promuovere la trasformazione digitale.

Progettata come leva per produrre sostenibilità ed economia circolare in modo veloce e su vasta scala, la soluzione digital twin di Aveva si avvale di programmi basati su dati e su intelligenza artificiale per promuovere innovazione e agilità attraverso funzioni di monitoraggio, diagnostica e prognostica allo scopo di ottimizzare le performance e l’utilizzo degli asset.

Con l’integrazione nativa nel cloud di Aveva Point Cloud Manager, soluzione per la scansione, l’elaborazione e la visualizzazione di nuvole di punti e dati di modelli 3D, e Aveva Asset Information Management, soluzione che trasforma i dati provenienti da più fonti, documenti e apparecchiature in informazioni affidabili e fruibili, Aveva offre maggiori capacità di contestualizzazione e visualizzazione in tempo reale dei dati degli asset, consentendo di implementare un digital twin completo in soli 60 giorni anche in assenza di modelli 3D preesistenti.

Grazie a due nuove partnership di settore, le soluzioni Aveva per la gestione dei dati ingegneristici possono essere integrate con il sistema per la gestione documentale Assai e basarsi sui dati acquisiti dai device di mobile mapping indossabili prodotti da NavVis.

La collaborazione con NavVis – sottolinea l’azienda – consente infatti di produrre scansioni laser di intere aree industriali fino a 10 volte più velocemente rispetto agli scanner a postazione fissa.

Mentre la proposta Assai Document Control and Management Solutions arricchisce le capacità data-rich del digital twin Aveva con informazioni ancora più affidabili e costantemente aggiornate.

Aveva
Amish Sabharwal, Executive Vice President della Engineering Business Unit di AVEVA

Amish Sabharwal, Executive Vice President della Engineering Business Unit di Aveva, ha dichiarato: “I digital twin non sono mai stati così importanti e sono destinati a ricoprire un ruolo sempre più centrale nella scoperta di nuove opportunità per migliorare l’efficienza produttiva e raggiungere gli obiettivi di sostenibilità in ottica Net Zero.

La buona riuscita di un digital twin dipende necessariamente dalla validità ed efficacia dei dati che lo compongono. Grazie alle nuove integrazioni e alle nostre soluzioni cloud-native, i clienti intenzionati a sviluppare e potenziare i propri digital twin possono ora progettare, creare e gestire strutture sostenibili avvalendosi di insight data-driven in modo da ottimizzare i processi e le decisioni lungo tutta la catena del valore.

Il risultato è una soluzione scalabile che permette alle aziende di far leva sugli investimenti tecnologici già esistenti e accelerare gli insight attraverso l’accesso universale e contestualizzato in cloud a tutte le informazioni relative a engineering, operations e manutenzione, adottando la forma di visualizzazione che si preferisce (modelli 3D e/o scansioni laser) in combinazione con capacità di analytics integrate”.

Così esteso e potenziato – evidenzia l’azienda –, il portafoglio di soluzioni Aveva per la gestione dei dati ingegneristici permette di creare e utilizzare digital twin lungo l’intero ciclo di vita del progetto, sia in caso di nuovi progetti di investimento che per strutture già esistenti, adattandosi particolarmente ai settori Oil&Gas, energetico, delle utility, chimico,  farmaceutico e dei trasporti.

Le aziende possono ottenere un gemello digitale completamente funzionante in meno di 60 giorni pubblicando e integrando i dati delle scansioni laser con i propri dati ingegneristici e delle performance operative su Aveva Connect, la piattaforma cloud di Aveva.

L’ampliamento dell’offerta consente un’esecuzione di progetti di investimento più  agile, sicura e trasparente, affiancandosi a un sistema per il supporto decisionale che ottimizza le performance delle attività d’impianto rafforzando tutta la nostra proposta dedicata ai digital twin”, ha concluso Sabharwal.

Leggi tutti i nostri articoli sui digital twin

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche

css.php