Dieci consigli per una rete sicura, anche a Natale

Il decalogo di Websense per le aziende che non desiderano brutte sorprese a causa di comportamenti incauti.

Non ci sono solo gli utenti finali nelle attenzioni di Websense. In questo
periodo prenatalizio, quando la corsa agli acquisti online rischia di far
abbassare il livello di guardia, la società ha messo a punto un decalogo della
sicurezza indirizzato anche alle aziende e valido – va da sè – anche dopo
Natale.

Eccolo dunque:

1. Mantenersi costantemente aggiornati
sulle ultime minacce via Internet – phishing, cyber-estorsioni – e sulla loro
evoluzione.

2. Formare lo staff sui pericoli nascosti di Internet.


3. Automatizzare l’attuazione di policy aziendali per la sicurezza
di Internet.

4. Implementare strumenti di protezione in tempo reale
in grado di proteggere anche dalle minacce sconosciute e ridurre l’esposizione
ad attacchi.

5. Proteggere i lavoratori mobili che utilizzano
notebook, accertandosi che siano dotati dello stesso livello di protezione
garantito tra le mura dell’ufficio.

6. Verificare l’esistenza di
registrazioni di domini simili a quello della propria azienda. Prendere in
considerazione la possibilità di effettuare registrazione di domini molto vicini
al nome della propria azienda (anche per la possibilità di comuni errori di
battitura).

7. Prevenire la divulgazione di dati riservati usando
le tecnologie attualmente disponibili per evitare che informazioni confidenziali
dell’azienda vengano divulgate all’esterno accidentalmente o di proposito.


8. Proteggere il marchio avvalendosi di uno dei servizi oggi
disponibili che notificano immediatamente all’azienda se il suo marchio sta
venendo usato per sferrare un attacco di phishing.

9. Assicurarsi
che il sito web aziendale non sia stato infettato da codice maligno.


10. Verificare con attenzione gli estratti conto delle carte di
credito per controllare che le carte non siano state violate.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome