Diario da Infosecurity

Una giornata tra gli stand della manifestazione milanese

Ore 11.30 Ready Informatica
Dopo un'assenza di diversi anni alla manifestazione, il distributore di Barzanò ritorna a Infosecurity fondamentalmente per presentare le nuove offerte. Dal prodotto Retina, di E-Eye che aiuta a scoprire le vulnerabilità in azienda a SecureDoc di WinMagic dedicato a un mercato verticale, quello della sicurezza dei dati su laptop, fino a Sanctuary di SecureWave, Iron Mail di Secure Computing e ai prodotti Citrix.
Le scelte del distributore relativamente a questo settore sono dettate prevalentemente da una logica legata a prodotti unici nel loro genere, preferibilmente non ancora presenti sul nostro territorio. “Non seguiamo dei trend specifici, quanto delle soluzioni che siano caratterizzanti e aggiungano qualcosa di diverso da quanto il mercato propone”.

Ore 12.00 Global Knowledge
L'azienda focalizzata sulla fornitura di corsi e servizi di formazione per l'It si presenta a Infosecurity con un catalogo nuovo, rinnovato sulle nuove tendenze (soprattutto telefonia, Wi-fi e Wi-max) e sulle evoluzioni tecnologiche. Nell'ambito sicurezza i corsi per il prossimo futuro toccheranno la network security, corsi di hackeraggio, più altri erogati in collaborazione con DfLabs, oltre a corsi specifici in collaborazione con i vendor.
L'azienda sta per dare vita a una nuova business unit “Persone e competenze” focalizzata sulla formazione della persona occupata, con corsi che affrontano temi relativi al modo di presentarsi, di comunicare all'interno del proprio team o verso l'esterno dell'azienda, per esempio “L'idea di questa divisione che abbandona l'ambito strettamente tecnico - spiega il responsabile marketing Fulvio Origo - è nata durante i corsi di project management dove era emersa l'esigenza di una formazione di più ampio respiro”.

Ore 14:00 Sony
In attesa di festeggiare con partner vecchi e nuovi il decimo compleanno della tecnologia Ati (arrivata alla versione 5), Sony parla degli ultimi accordi, in termini temporali, siglati con DotForce e con Deltos che si affiancano ad altri partner già presenti nella strategia distributiva di Sony Storage.
Entrambi i distributori vantano una competenza specifica negli ambiti in cui operano.
“DotForce è un'azienda emergente nel panorama Ict a livello nazionale e come tale ci interessava - spiega Salvatore Finatti, sales manager per l'Italia della divisione It peripherals semiconductor & electronic solutions -. Analogamente Deltos ci consente di servire diversi mercati verticali sui quali vogliamo operare attraverso le nostre soluzioni di back up”.

Ore 15:00 Imation
Qui a Infosecurity, Imation lancia una precisa strategia di go to market che prevede un numero minore di distributori, ma un aumento della qualità delle partnership, come spiegano il direttore generale Cinzia Gandini e il regional director B2b operations Paul Koglin. Obiettivo è migliorare la produttività globale del proprio business in ambito storage, anche attraverso un rapporto più stretto con il canale di secondo livello, i rivenditori, siano essi office (quelli storici) siano gli It reseller. Su quest'ultimi l'azienda intende investire in particolare in termini di programmi, formazione, fidelizzazione nel corso del 2007.
Rafforzamento anche del rapporto con gli Oem, sia dal punto di vista tecnologico che commerciale.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here