Diap@son, l’Erp italiano per il Web

Si dovrebbe chiamare Diap@son 5, ma gruppo Formula ne ha modificato la denominazione (con l’at commerciale) proprio per evidenziare che si tratta di un prodotto praticamente nuovo, un Erp per Internet. Il gruppo torinese, non contento di una buona cres …

Si dovrebbe chiamare Diap@son 5, ma gruppo Formula ne ha modificato
la denominazione (con l'at commerciale) proprio per evidenziare che
si tratta di un prodotto praticamente nuovo, un Erp per Internet. Il
gruppo torinese, non contento di una buona crescita nel mercato
nazionale, che nello scorso anno ha portato 80 nuovi clienti, specie
di classe media, ha investito nell'ultimo anno e mezzo molte risorse
per giungere allo sviluppo di un Erp capace di essere veramente
produttivo nei sistemi aperti. Di fatto, Diap@son promette di
realizzare veramente un sistema informativo aperto alle consultazioni
e alle contribuzioni di partner e clienti. Attorno al kernel con le
classiche funzione di base di un Erp (prevalentemente di
amministrazione), Gruppo Formula ha messo una serie di componenti,
parte sviluppati in proprio, parte realizzati da partner tecnologici
(come la suite di Crm di Update Marketing). A completamento, c'e' uno
strato di funzioni di modeling, per la realizzazione di workflow, e
un processo di application facility management.
Ma il cuore delle novità di Diap@son è rappresentato dalla tecnologia
Internet. Come l'interfaccia full browser trasversale sul sistema:
tramite uno strato esterno scritto in Html, fa si che qualsiasi
client diapason possa vedere l'intero Erp, senza l'uso di applet o di
ActiveX. Ma anche come le Api, che permettono di accedere a Diapason
con chiamate da qualsiasi sistema che supporti il modello di oggetti
Com (praticamente tutti). In tal modo, Gruppo Formula dimostra di
aver interiorizzato il vero concetto di extended Erp. Non solo, lo ha
completato con l'inserimento in Diapason di funzioni che consentono
di effettuare un modeling della rete di scambio di informazioni con
partner e clienti. Frutto del progetto Fluent (anche questa,
un'esperienza di sviluppo durata un paio d'anni, e patrocinata dalla
Commissione europea per lo sviluppo dell'e-business), il modulo di
network modeling di Diap@son permette di rendere fruibili via Xml i
dati Erp necessari al funzionamento della catena logistica, specie
verso sistemi, oltre che ovviamente Diapason, prevalentemente Baan e
Sap. In pratica, realizza una supply chain execution nella quale il
database è accessibile, visibile e "operabile" su tutta la rete da
tutti i partecipanti.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome