Di nuovo a Ferrara per Ict Trade 2003 dal 14 al 16 Maggio

Dopo il successo della prima edizione, anche quest’anno la città di Ferrara e il suo centro fieristico ospiteranno Ict Trade. Stiamo parlando della manifestazione dedicata agli incontri business to business tra le terze parti del mercato dell’informati …

Dopo il successo della prima edizione, anche quest'anno la città
di Ferrara e il suo centro fieristico ospiteranno Ict Trade. Stiamo
parlando della manifestazione dedicata agli incontri business to
business tra le terze parti del mercato dell'information and communiction
technology e i propri fornitori organizzata da Sirmi in collaborazione
con Agepe, Ferrara Fiere e Smau. L'evento mantiene la stessa struttura
dello scorso anno, tanto apprezzata dalle aziende che vi hanno partecipato,
che in uno spazio al di fuori dei frastuoni e delle sovrapposizioni
di target di visitatori che contraddistigue, solitamente e obbligatoriamente,
tutte le fiere, hanno potuto incontrare in tre giorni, un gran numero
di società o potenziali partner selezionati secondo le rispettive
aree di business. A oggi sono 36 gli spazi allestiti, senza prodotti
esposti né dimostrazioni, solo poltroncine e tavoli dove
discutere di affari con le persone che rappresentano le circa 40
aziende vendor che fino ad ora hanno confermato la loro partecipazione.
Gli incontri saranno regolati da un'agenda che prevede colloqui
di 30 minuti ciascuno. Ma non di solo questo è fatto Ict
Trade. Gli appuntamenti d'affari saranno intervallati con momenti
di confronto e riflessione comune sul mercato, a partire dal convegno
di apertura, che si terrà il pomeriggio del 14 Maggio, dal
titolo "I driver della ripresa: a ciascuno il suo ruolo".
Altri convegni, organizzati da alcuni degli sponsor, si svolgeranno
nel corso della tre giorni ferrarese, tra cui quello tenuto da Ibm,
quello di Ca, il convegno di Assotrade e quello di Cosmic Blue Team.
La tavola rotonda intitolata "Ict, stasi della domanda e impasse
dell'offerta: come reagire" concluderà i lavori nel
pomeriggio del 16 Maggio. Alle 300 aziende terze parti attese come
visitatrici (gli inviti sono nominali) verrà chiesto come
unico impegno il rispetto dell'agenda degli appuntamenti con i vendor
presenti, mentre i suoi rappresentanti (due per azienda) saranno
ospitati gratuitamente, vitto e alloggio compreso per tutta la durata
della permanenza a Ferrara, ad esclusione solo del viaggio. Come
la scorsa edizione, le giornate di lavoro si concluderanno con dei
momenti di svago e di aggregazione che vedranno i vendor e i visitatori
alla cena con spettacolo al Castello Estense il 14 Maggio, mentre
la sera successiva saranno tutti invitati a una cena rustica per
assaporare le specialità locali.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here