Deutsche Telekom esce da Wind, ma entra in Qwest

Il ministro del Tesoro, Vincenzo Visco, ha comunicato a Bruxelles che Deutsche Telekom ha ceduto la propria quota azionaria in Wind (il 24,5% del capitale) agli altri due soci del gruppo, ovvero Enel e France Telecom. Al momento, non è dato cono …

Il ministro del Tesoro, Vincenzo Visco, ha comunicato a Bruxelles che
Deutsche Telekom ha ceduto la propria quota azionaria in Wind (il
24,5% del capitale) agli altri due soci del gruppo, ovvero Enel e
France Telecom. Al momento, non è dato conoscere i risvolti
finanziari dell'operazione.
Ma il carrier tedesco, assai dinamico in questo periodo, avrebbe in
cantiere un colpo a sorpresa, ovvero l'acquisizione dell'americana
Qwest, con la quale sarebbero state avviate trattative di una certa
importanza. Quest'ultimo elemento è stato fornito dal quotidiano "New
York Times" e, se fosse vero, rinnoverebbe un interesse già
manifestato all'inizio dell'anno, ma interrotto a causa
dell'opposizione di Us West, azienda in quel momento in fase di
integrazione in Qwest, in un'operazione conclusasi il 30 giugno
scorso. Di certo, si sa che Deutsche Telekom sta cercando in tutti i
modi di espandersi negli Usa, tant'è che le sono stati attribuiti
interessi in Sprint (dopo il tramonto del merge con Mci WorldCom),
BellSouth e VoiceStream, oltre che nella britannica Cable & Wireless.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here