Dematerializzazione, ora c’è eWitness Italia

La gestione documentale incontra l’innovazione digitale

Dall'esperienza di Euronot@ries, l'associazione notarile europea per la diffusione della cultura digitale, è nata eWitness Italia, una società che punta a sostenere l'innovazione dei processi di business, cogliendo le opportunità offerte dalla smaterializzazione, in termini di efficienza, ottimizzazione delle risorse e maggiore rapidità di azione sul mercato.

La tecnologia di eWitness è basata su codice open source e unisce strong authentication, Vpn (Virtual private network) e firma digitale. Insieme all'expertise dei notai di Euronot@ries, consente di comprovare la validità di tutte le comunicazioni online, come le e-mail con allegati o le trasmissioni di file, attraverso il rilascio di un certificato in cui il notaio attesta data e ora di avvenuta transazione e appone la propria firma elettronica qualificata. La proposta si articola in tre tipologie di servizi.

Il primo, eWitness Mail, serve a certificare l'invio e la ricezione via e-mail dei documenti digitali. Con l'installazione della not@reyes-box, un router per il trasferimento dei dati in modalità sicura, il servizio garantisce la segretezza delle transazioni e l'autenticità dei dati. Il servizio è equiparabile a una raccomandata elettronica e può essere utilizzato da qualsiasi indirizzo e-mail verso qualsiasi destinatario, integrandosi con i sistemi di posta elettronica privata e pubblica. Le attività di invio e ricezione del sistema sono memorizzate e firmate regolarmente dal notaio.

Il servizio eWitness Doc è per la conservazione sostitutiva delle diverse tipologie di documento digitale: dichiarazioni dei redditi, libri giornale, cedolini dipendenti, contratti. Infine, eWitness Web è un servizio di certificazione del contenuto delle pagine Web disponibile per i notai.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here