Home Mercato Dell Software: l'accordo c'è

Dell Software: l’accordo c’è

L’anticipazione data ieri mattina, è stata confermata in serata: Francisco Partners ed Elliott Management, entrambe società di investimento, hanno raggiunto un accordo definitivo per acquisire Dell Software Group, ramo d’azienda nella quale rientrano le attività in ambito security, system e information management, statistica, dunque anche SonicWall, Quest Software, One Identity Management.
Se pure separate, tutte queste realtà continueranno a mantenere un rapporto privilegiato con Dell, che resterà rivenditore e partner per le loro soluzioni: in particolare SonicWall avrà un accordo di tipo OEM con Dell, che venderà e supporterà le sue soluzioni di sicurezza di rete. Con One Identity, invece, il rapporto sarà di pura rivendita.
Nel comunicato ufficiale non si fa menzione né dei termini economici dell’operazione, ieri valuttata intorno ai due miliardi di dollari, né dei tempi di formalizzazione, anche se la nota rilasciata da Dell Software ai suoi clienti parla di “tempi non immediati”.

Il senso dell’operazione

La notizia desta qualche perplessità nella comunità degli osservatori internazionali.
Se da un lato è chiaro che Dell ha bisogno di alleggerirsi delle attività non core prima della definitiva integrazione con EMC, dall’altro a qualcuno sembra un po’ rischioso il fatto che queste cessioni stiano avvenendo a discapito della parte più redditizia del business – il software e la security – lasciando dunque il focus sull’hardware, in un momento in cui il segmento client non gode certo di ottima salute, quello dei server è messo in discussione dal crescente ricorso al cloud e i cloud provider oltre a costruirsi i propri datacenter finiscono per sviluppare il proprio hardware, rivolgendosi agli stessi fornitori dai quli si approvvigiona Dell.
Nel contempo, tuttavia, Dell si tiene ben stretta una delle property software più rilevante al momento della fusione con EMC: Boomi, che sviluppa software di cloud integration. Senza dimenticare che insieme a EMC arriverà anche una significativa componenti software, a partire da VMware.
La partita è dunque aperta.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche

css.php