Home Prodotti Hardware Dell: nuove workstation, periferiche e suite software intelligente

Dell: nuove workstation, periferiche e suite software intelligente

I nuovi laptop Latitude, con configurazioni più potenti e connesse e con una particolare attenzione alla sostenibilità, non sono stati l’unica novità annunciata da Dell di recente.

L’azienda americana, oltre a quelli, ha infatti annunciato anche l’ampliamento della suite software basata su intelligenza artificiale, una potente workstation mobile da 14″, una docking station con supporto per la ricarica wireless di smartphone e auricolari compatibili Qi, e altri prodotti.

La nuova Precision 5470 è una workstation mobile da 14″ compatta, sottile e potente.

Può essere equipaggiata in una configurazione che arriva fino a processori Intel Core i9 di 12a generazione, 64 GB di memoria DDR5,  4 TB di capacità storage e una scelta di schede grafiche Nvidia RTX A1000 Graphics.

Dell Precision 5470

Dell presenta il nuovo prodotto Precision 5470  come la workstation da 14″ più piccola e sottile del mondo.

L’azienda americana sostiene che la Precision 5470 offre livelli di performance precedentemente offerti solo nelle workstation più grandi.

Dell

In un peso a partire da circa 1,5 kg, il laptop Dell Precision 5470 offre un processore Intel Core serie H di 12a generazione, è verificata per soddisfare i requisiti della piattaforma Intel Evo ed è basato sulla piattaforma Intel vPro.

Più potenza significa più calore – sottolinea il produttore –, e ciò rende il sistema di raffreddamento della workstation Precision 5470 vitale per le sue prestazioni, specialmente in un design così compatto.

Per superare questa sfida, gli ingegneri Dell hanno sviluppato un nuovo sistema innovativo di gestione termica che si adatta ai limiti del sistema compatto senza sacrificare la memoria o le comode porte Thunderbolt.

L’azienda ha incluso la tecnologia brevettata della ventola Dual Opposite Outlet per aiutare il sistema a funzionare alle alte velocità necessarie per flussi di lavoro complessi. E la nuova architettura della cerniera è stata sviluppata per migliorare lo scarico dell’aria calda, contribuendo anche alle prestazioni ottimizzate del sistema.

Dell

Dell Precision 5470 è costruito intorno a un display Infinity Edge da 14″, pensato per le esigenze di creatori di contenuti, sviluppatori e professionisti specializzati che si spostano spesso.

Il display è dotato di ComfortView Plus, certificato TUV, un filtro a bassa luce blu basato su hardware che non consuma risorse e non influenza il vero colore.

Precision 5470 offre una connessione Wi-Fi 6E e il software Dell Optimizer for Precision rende il sistema più smart.

Oltre a questa, Dell ha introdotto anche le sue workstation mobili da 15″ e 17″ più piccole e sottili, le unità Precision 5570 e 5770.

Ottimizzazione con l’intelligenza artificiale

Dell Optimizer è una suite software basata su intelligenza artificiale che rende più smart gli end-point per offrire un’esperienza maggiormente collaborativa e personalizzata.

Dell

Nuove funzionalità introdotte da Dell aumentano ora l’efficacia della forza lavoro ibrida, per le persone che lavorano in sedi differenti e si trovano ad affrontare crescenti rischi legati alla privacy e alle interruzioni.

Con una suite completa di nuove funzionalità Intelligent Privacy, gli utenti possono celare le informazioni sensibili presenti sul proprio schermo quando viene rilevata la presenza di uno sconosciuto.

Inoltre, il pc può automaticamente ridurre la luminosità dello schermo quando l’utente distoglie lo sguardo, proteggendo la privacy dei dati e risparmiando energia.

Dell

Per quel che riguarda la connettività, Dell Optimizer implementa la una connessione multi-network connection che permette agli utenti di collegarsi contemporaneamente a due reti cablate o wireless per velocizzare il trasferimento dei dati e i download riducendo il buffering e abbattendo la latenza fin del 30%.

Per la collaborazione, Dell Optimizer è dotato di una capacità neurale di cancellazione del rumore derivante dall’ambiente circostante, in modo da ridurre ulteriormente il rumore di fondo.

Dell Optimizer – ha messo in evidenza l’azienda – introduce anche l’installazione modulare: utenti e amministratori It hanno la flessibilità di poter scegliere quali funzionalità installare.

Le nuove periferiche Dell

I professionisti aziendali possono migliorare la qualità del lavoro con la definizione del 4K grazie ai nuovi Dell UltraSharp 32 e 27 4K USB-C Hub Monitor.

I nuovi monitor sono dotati della tecnologia IPS Black che restituisce un contrasto vivace, neri profondi e un più ampio angolo di visione, esaltando l’esperienza di utilizzo di un doppio monitor.

Dell

Con il modello 16:10 Dell UltraSharp 30 USB-C Hub Monitor, questi monitor vantano un’ampia copertura del colore, la funzione ComfortView Plus per un superiore comfort visivo, capacità multitasking e una varietà di porte di connettività.

Dell Dual Charge Dock è una docking station compatta per laptop: è dotata di funzione di ricarica wireless per smartphone e auricolari Qi compatibili ed è in grado di supportare due monitor 4K, l’ideale per gli ambienti home office.

Dell

Il nuovo Dell Thunderbolt Dock, con il suo design modulare, è facilmente aggiornabile dalla precedente generazione, completa rapidamente le ricariche via Thunderbolt 4 ed è ideale per collegare molteplici display 4K, dispositivi e periferiche in una tipica installazione da ufficio.

La nuova Dell Universal Dock – particolarmente adatta agli spazi di lavoro condivisi – offre un’esperienza omogenea con qualsiasi laptop USB-C e vanta un alto numero di porte.

Nell’era delle videoconferenze, i nuovi accessori Dell Speakerphone e Dell Slim Conferencing Soundbar sono lo speakerphone  e la soundbar certificati Microsoft Teams intelligenti.

Dell

Hanno la funzione di cancellazione del rumore basata su intelligenza artificiale per ridurre il rumore di fondo mantenendo la chiarezza della voce, per un’esperienza audio più comprensibile.

Per gli amministratori It che devono fornire agli utenti finali dispositivi customizzati in tempi rapidi, Dell ha ampliato il proprio servizio Connected Provisioning a 37 nuovi Paesi dell’area EMEA (Europa, Medio Oriente e Africa) e all’Australia.

Questo servizio di provisioning basato su cloud velocizza la configurazione dei dispositivi per renderli immediatamente utilizzabili.

Leggi tutti i nostri articoli su Dell

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche

css.php