Dell allarga i confini geografici del Premium Support

Attualmente disponibile negli Stati Uniti e in Canada, il servizio per i pc consumer Premium Support di Dell è stato esteso a 110 paesi nel Sud Est Asiatico, Europa, Medio Oriente, Africa e America Latina.
Nato per migliorare l’esperienza del cliente attraverso un’assistenza semplificata, il servizio basato su tecnologia SupportAssist, che identifica in automatico i problemi hardware e software e avvisa l’utente in modo proattivo, offre accesso telefonico e online 24x7 a tecnici esperti.

Risoluzione rapida per problemi hardware comuni

Soggetto a disponibilità dei pezzi e a restrizioni geografiche è, invece, il
servizio onsite garantito entro 1-2 giorni dopo una diagnosi da remoto, e l’assistenza proattiva automatizzata per pc e tablet con SupportAssist.
Al momento disponibile per i sistemi Dell Inspiron e Alienware e, dal 12 luglio, anche per i sistemi XPS, Premium Support sostituisce il Premium Phone Support e, sulla base di un report Principled Technologies Test commissionato da Dell a maggio 2015 negli Stati Uniti, ha già ridotto del 59% i passi del processo di supporto e dell’86% il tempo al telefono con il supporto.

Un’unica risorsa anche per problemi software

Tra le funzionalità chiave, anche supporto software completo e assistenza collaborativa per software pre-installato, come Microsoft Office, Explorer e Outlook, nonché aiuto e indicazioni “how to” per connessioni di rete, configurazione stampanti, backup, antivirus, aggiornamenti al sistema operativo e quant’altro.

 

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche iscriviti alla newsletter gratuita.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome