Debiti Pa, in arrivo altri 6 miliardi per i pagamenti alle imprese

Pubblicato in Gazzetta Ufficiale il decreto attuativo del Mef sulla cessione crediti.

E' stato pubblicato sulla Gazzetta
Ufficiale n. 162 del 15 luglio 2014  il decreto del ministro
dell'Economia del 27 giugno 2014 che sblocca altri 6 miliardi di euro destinati a saldare il debito
accumulato da enti locali, Regioni, Province e aziende sanitarie nei confronti
delle imprese per forniture e servizi.

Oggetto della normativa sono i
crediti vantati dalle imprese nei confronti della Pa certi, liquidi ed
esigibili alla data del 31 dicembre 2013. Le imprese fornitrici potranno cedere
pro soluto il proprio credito certificato e assistito dalla garanzia dello
Stato a banche e a intermediari finanziari, incassando quanto dovuto al netto
di una percentuale di sconto, che l'art. 2 del Decreto stabilisce nella misura
massima dell'1,90% in ragione d'anno, comprensivo di ogni onere, percentuale
che si riduce all'1,60% per operazioni superiori ai 50.000 euro.

Dei 6 miliardi destinati a saldare il debito, 3
miliardi andranno agli enti locali, 2,2 miliardi a Regioni e Province
autonome, e 800 milioni serviranno per i pagamenti degli enti del Servizio
sanitario nazionale.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here