Datamat, 2005 di tenuta

Buona la marginalità della società ora di Finmeccanica.

Approvato il progetto di bilancio 2005 da parte del Cda del gruppo Datamat.
Rispetto all'esercizio precedente il valore della produzione è cresciuto del 4%, raggiungendo 171 milioni di euro. L'Ebitda è stato di 27 milioni di euro, con una marginalità del 15,8%.

L'esercizio 2005 si è chiuso con un utile netto consolidato di 12,2 milioni di euro, in calo rispetto ai 34,5 milioni di euro del 2004 (su cui avevano inciso elementi non ricorrenti, come il ripristino di valore di azioni proprie, plusvalenze per cessione immobili, iscrizione di imposte attive).

Finanziariamente, la posizione della società ora facente parte di Finmeccanica è positiva per 22,8 milioni di euro (meglio, rispetto ai 19,9 milioni del 1° gennaio 2005).

Sul fronte dei mercati d'azione, i settori Difesa, spazio e Tlc sono cresciuti, in leggero calo l'attività sui comparti Finance e Pubblica amministrazione

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here