Datalogic, va bene l’Rfid all’italiana

La società bolognese di identificazione chiude i primi nove mesi dell’anno in crescita. Sale a due cifre il mercato nazionale.

12 ottobre

Nei primi nove mesi dell'anno, Datalogic, società produttrice di sistemi di identificazione a barre e ha realizzato ricavi di vendita consolidati per 102,6 milioni di euro.


Al netto del fatturato proveniente dall'acquisizione di Laservall, i ricavi dei primi tre trimestri dell'anno della società bolognese sono risultati in crescita di oltre il 4% rispetto al corrispondente periodo dell'anno precedente.


In particolare, nel terzo trimestre dell'anno i ricavi sono stati di circa 35 milioni di euro (+15,4% rispetto allo stesso periodo del 2003).


Le aree geografiche che hanno evidenziato una buona dinamica del fatturato, con crescita a due cifre, sono state l'Italia, l'Australia e l'Asia Pacific.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here