Data protection Simpana per Iren Energia

Iren_Energia_logoIn cerca di un unico processo di backup in grado di gestire e proteggere in maniera omogenea un’infrastruttura virtuale basata su Vmware ESXi, con circa 450 macchine virtuali su trenta server fisici, Roberto Richiardi, Cio di Iren Energia ha scelto il software CommVault Simpana 10.

Nata da un’accurata fase di analisi condotta su varie soluzioni di backup enterprise disponibili sul mercato, a partire da gennaio 2014, la migrazione di tutti i backup su CommVault Simpana, con assistenza in lingua italiana, ha permesso fin da subito alla multiutility di attuare una protezione semplificata di server fisici e virtuali da un’unica console.

Questo approccio unico e omnicomprensivo alla data protection consente all’operatore nazionale nel teleriscaldamento per volumetria allacciata di operare senza problemi nei differenti ambienti di storage permettendo così di raggiungere scalabilità e migliori prestazioni nella gestione dei dati.

In virtù di ciò, le finestre di backup si sono sensibilmente ridotte. In precedenza il processo di backup veniva, infatti, effettuato nel corso di un intero week end, e spesso non risultava né completo né preciso per l’elevata presenza di task manuali previste. Oggi, invece, occorrono appena 2-3 ore al giorno per effettuare il backup incrementale di 200 macchine virtuali per un volume totale di dati pari a 10 Terabyte, con un impatto sulle performance dei sistemi decisamente più ridotto rispetto al passato.

Anche per quanto riguarda le Active Directory di Microsoft il recupero dei dati avviene velocemente, mentre per quel che riguarda il backup delle macchine virtuali, è possibile effettuare il restore di un singolo file, senza dover agire sull’intera macchina.

Lo stesso discorso vale per il backup dei client, aspetto “al momento ancora poco significativo numericamente, ma sicuramente destinato a crescere a livello di azienda” spiega in una nota ufficiale Richiardi.

Infine, Simpana 10 mette anche a disposizione di Iren Energia un sistema di reportistica centralizzato completo, sintetico e user friendly per avere un colpo d’occhio immediato sullo stato dei processi di backup effettuati nella notte.

Da qui la scelta di dare il via a un progetto pilota sui notebook di alcuni manager selezionati, che prevede l’utilizzo delle funzionalità di CommVault Simpana per il backup dei dati, senza impattare sulle prestazioni dei client.
Gli utenti possono anche eseguire il restore dei singoli dati da remoto e, successivamente, accedervi tramite app sui propri dispositivi mobili, senza la necessità di avere il proprio notebook a disposizione.

Già in fase di test, il passo successivo per Iren Energia sarà la retention nel lungo periodo dei dati di file sharing in ambiente Windows.
La sfida, in questo caso, sarà l’indicizzazione dei contenuti.

 

 

 

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche iscriviti alla newsletter gratuita.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here