Dall’1 ottobre, solo online i pagamenti F24 sopra i 1.000 euro

A partire dal prossimo mese, i modelli F24 a saldo zero potranno essere presentati esclusivamente attraverso i servizi Web dell’Amministrazione finanziaria (“F24web”, “F24online”) o tramite un intermediario abilitato.

A partire dal prossimo mese di ottobre, i modelli
F24,
per
i versamenti superiori a 1.000 euro, per
quelli
a saldo zero o con crediti in compensazione con saldo
finale maggiore di zero
potranno essere presentati
esclusivamente attraverso i servizi online dell'Amministrazione finanziaria ("F24web",
"F24online" o tramite un intermediario abilitato). Lo ha
chiarito la circolare n.27 dell'Agenzia delle
Entrate
.

Sarà ancora possibile utilizzare il modello F24 cartaceo nel caso in cui i contribuenti (a eccezione
dei titolari di partita Iva) debbano effettuare il versamento di somme pari o inferiori a 1.000
euro anche dopo l'1 ottobre, a patto che non ci siano crediti in compensazione. La stessa
possibilità è offerta nel caso di modelli precompilati anche se i
versamenti sono superiori a 1.000 euro (sempre a condizione che non siano indicati
crediti in compensazione).

L'F24 di
carta potrà essere utilizzato fino al 31 dicembre di quest'anno anche per i
versamenti rateali in corso di tributi, contributi e altre entrate
, anche
in caso di somme superiori a 1.000 euro, di crediti in compensazione o di saldo
del modello pari a zero.

La
presentazione del modello F24 cartaceo è inoltre possibile per i soggetti
che hanno diritto ad agevolazioni fiscali.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome