Dall’1 giugno, Dvr obbligatorio anche per le piccole aziende

Dal prossimo mese, anche datori di lavoro, studi professionali, associazioni onlus, responsabili del servizio di protezione e prevenzione e rappresentanti dei lavoratori per la sicurezza dovranno essere in possesso del Documento di Valutazione dei Rischi.

Scade il 31 maggio la possibilità per i datori di lavoro che occupano fino
a 10 dipendenti di autocertificare la valutazione dei rischi. Dall' 1 giugno 2013, infatti,
tutte le aziende, indipendentemente dal numero
di lavoratori occupati
(dunque anche sotto le 10 unità),
dovranno essere in possesso del Documento di Valutazione dei
Rischi (Dvr)
a dimostrazione dell'avvenuta valutazione di tutti
i rischi presenti nei luoghi di lavoro, secondo quanto
previsto dal Decreto interministeriale 30 novembre 2012 recante "Procedure standardizzate per la
valutazione dei rischi"
(G.U. 6/12/2012, n. 285), entrato in
vigore il 6 febbraio 2013.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here