Dal Mactel a Vista. L’Ict del 2006

Gli appuntamenti più importanti dell’anno appena iniziato. Con l’elettronica di consumo in primo piano e l’arrivo della Tv ad alta definizione

La prima novità del 2006 è arrivata con la presentazione del
Mactel, il pc di Apple con cuore Intel. Un evento annunciato,
arrivato in anticipo rispetto al previsto, che inaugura un anno dove molte
saranno le novità relative al mondo Ict. A parte i trent'anni della società
della Mela, fondata il 1° febbraio 1976, in aprile potrebbe essere il momento di
Amd che dovrebbe presentare Live la tecnologia
destinata a contrastare la piattaforma Viiv di Intel. Un fatto che dimostra
l'attenzione verso le applicazioni domestiche anche dei colossi del chip.


La casa e l'elettronica di consumo in generale stimoleranno
l'attenzione anche di società estranee a questi mercati come
Cisco che ha intenzione dio allargare il suo raggio d'azione
anche a prodotti come telefoni, radio e attrezzature per l'home theatre.
Difficile stabilire quando, visto che recentemente è stata concessa un proroga
per l'esperimento in Valle d'Aosta, ma il 2006 dovrebbe vedere la fine anche dei
test della tecnologia Wimax. Dopo che nel 2005 il decreto
Landolfi aveva dato l'ok definitivo per il Wi-fi nei prossimi mesi potrebbe
vedere la luce anche la nuova tecnologia per la banda larga wireless.





Più sicura l'espansione del Voip e
possibile l'arrivo sul mercato di prodotti come quello a cui stanno lavorando
Netgear e Skype, un cellulare Wi-fi con possibilità di
utilizzare il servizio di Skype
per le telefonate a basso costo via Internet.

Durante l'anno dovrebbe proseguire la
lotta nel campo del Dvd fra i formati Blu-Ray e Hd-Dvd. Una
competizione che vedrà nuova linfa dall'apparire sul mercato delle nuove console
Ps3 e Revolution di Nintendo con la prima che
supporterà il Blu ray (Xbox ha scelto l' Hd Dvd anche se qualche voci dice che
ci potrebbe essere spazio anche per il Blu ray) mentre di Nintendo non si sa
ancora nulla. Appuntamento dell'anno è sicuramente l'arrivo di Windows
Vista
, il nuovo sistema operativo di Microsoft, e della nuova versione
di Office. Più per esperti è invece l'arrivo di dell'Usb senza
fili
, l'UltraWideBand.



Una novità importante arriverà anche nel campo dei
monitor con gli schermi flessibili per i quali dovrebbe
iniziare la produzione su larga scala anche se probabilmente i prezzi saranno
ancora un po' alti. Anche gli eventi sportivi avranno dei contenuti tecnologici.
I mondiali di calcio che si svolgeranno in Germania saluteranno l'arrivo della
tv ad alta definizione, mentre le Olimpiadi di Torino sarà il
momento dei test per Wibro (Wireless broadband) il supertelefonino frutto della
collaborazione tra Telecom Italia, Tim e la coreana Samsung Electronics.
Wibro rappresenta l'evoluzione dell'Umts con velocità che
potrebbero arrivare fino a 20/30 Megabit al secondo.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here