Dacoll in Italia con Acroama

La problematica del Tco (Total Cost of Ownership) è al momento sotto la lente del microscopio di tutti i player del mondo Ict. Non sfugge a questa regola neanche Dacoll International, una società britannica attiva nel settore del Windows …

La problematica del Tco (Total Cost of Ownership) è al momento sotto la
lente del microscopio di tutti i player del mondo Ict. Non sfugge a questa
regola neanche Dacoll International, una società britannica attiva nel
settore del Windows Desktop Access Management, che affronta il tema secondo
una propria visione personale. La società sostiene infatti che ci muoviamo
oggi in un contesto nel quale la produttività è sempre più legata al
desktop e nel quale le conoscenze richieste sono più della formazione
erogata. In questa situazione, la riduzione del Tco dipende anche dalla
disponibilità di strumenti che consentano una più facile gestione degli
accessi alle applicazioni, una riduzione degli accessi degli utenti al
sistema, l'eliminazione di problemi causati dagli stessi utenti, la
centralizzazione delle configurazioni. Risponde a queste esigenze la sua
WinSuite. Si tratta di una suite di prodotti, lanciata alla fine dello
scorso anno, oggi disponibile anche nel =nostro Paese, e dedicata alle
problematiche della sicurezza e degli accessi. Della Suite fanno parte tre
componenti: WinScreen, WinSurf e WinScript. Il primo è un vero e proprio
Desktop Access Manager: verifica gli accessi e impedisce utilizzi errati
delle procedure. WindSurf è un Internet Access Manager: funziona con
elenchi di autorizzazioni e di divieti, tiene traccia degli Url e registra
dove e per quanto tempo un utente si è collegato. Funziona sia con
Netscape, sia con Internet Explorer e può essere utilizzato anche come
prodotto singolo, indipendente dalla Suite. WinScript, infine, è un
prodotto per la crittografia. Come accennato, WinSuite è ora disponibile
localizzato anche in Italia, grazie alla collaborazione tra Dacoll e il suo
distributore nazionale Acroama. Le due società si sono conosciute in Smau,
complice il Consolato Generale di Gran Bretagna e ora, a distanza di cinque
mesi dall'incontro, presentano i primi frutti del loro connubio.
Attualmente Acroama, che opera prevalentemente nel segmento delle soluzioni
software per il networking e ha a listino marchi quali Insignia Solutions,
Citrix, Tektronix e Omtool, è impegnata nella creazione di una rete di
partner commerciali per portare il prodotto su tutto il territorio
nazionale.
Maria Teresa Dalla Mura

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome