Da QuickTime a Apple TV

Nel menu di esportazione della versione Pro è infatti presente una nuova voce con un preset delle impostazioni ideale per generare file compatibili con Apple TV. In questo modo è possibile convertire ogni video leggibile da QuickTime in video che possono essere aggiunti ad iTunes per la trasmissione wireless o per lo stoccaggio nell'hard disk del dispositivo.

A differenza del comando per la conversione per iPod di quinta generazione (che genera video con risoluzione a 640 x 480), quello per Apple TV può creare file a 720 x 404 o addirittura a 1280 x 720 (720p) uno dei numerosi formati per l'HD. Ovviamente questi ultimi non sono poi utilizzabili sugli iPod.

Curiosamente, infine, il comando di conversione per Apple TV non è presente fra le funzioni di iTunes, che è invece il software necessario per interagire con il dispositivo.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche iscriviti alla newsletter gratuita.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome