Da ottobre disponibile in Italia Symantec Enterprise Security

Da ottobre sarà disponibile anche in Italia Symantec Enterprise Security, package di software che offre una serie di soluzioni per la sicurezza Internet in azienda. Le tre categorie di sicurezza comprendono la rilevazione degli intrusi, gli anti …

Da ottobre sarà disponibile anche in Italia Symantec Enterprise
Security, package di software che offre una serie di soluzioni per la
sicurezza Internet in azienda. Le tre categorie di sicurezza
comprendono la rilevazione degli intrusi, gli antivirus e il
filtraggio dei contenuti. Collante delle diverse soluzioni è Digital
Immune System, tecnologia di cui è proprietaria Symantec e che
controlla la gestione Internet in azienda. Usato per identificare
possibili elementi dannosi e rimediare alle vulnerabilità di rete,
Dis automatizza il processo di identificazione e segnalazione dei
problemi, semplificandone le procedure solutive. Le piattaforme
supportate da Symantec Enterprise Security sono Windows Nt Solaris e
Windows 2000.
"Le soluzioni enterprise stanno aumentando il proprio peso sul
fatturato della società, ormai diviso equamente tra offerta storica
retail e settore enterprise
- ha affermato Paolo Ardemagni, vice
presidente per il sud Europa -. In futuro anche il contributo dei
servizi incrementerà, poggiando su una nuova iniziativa di
Security Consulting recentemente avviata"
. In base a questi
servizi, una rete di professionisti supporterà gli utenti aziendali
nell'implementazione delle migliori soluzioni di sicurezza partendo
dalla struttura di rete e promuovendo competenze all'interno della
società. Avviata in tutto il mondo, l'iniziativa si concretizzerà in
Italia dopo l'estate.
Intanto, Symantec ha anche reso noti i risultati del primo trimestre,
che segnano per la società il sesto quarter consecutivo di utili e
fatturato in crescita. Attestato a quota 191,4 milioni di dollari, il
fatturato ha infatti registrato una crescita del 18% rispetto allo
stesso periodo dell'anno fiscale 2000, e gli utili netti hanno
raggiunto quota 43 milioni di dollari, con un incremento del 57%
rispetto al primo trimestre del 2000.
Le vendite fuori dal mercato statunitense rappresentano attualmente
il 44% del fatturato totale e sono cresciute del 27% sul primo
trimestre dell'anno scorso. In particolare, la regione Emea ha
contribuito per il 26% sul fatturato complessivo della società.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here