Da Microsoft una raccolta di tool per creare servizi mobile

La società ha annunciato la seconda versione di test di .Net Compact Framework, un insieme di strumenti che permette di realizzare applicazioni Web-based indirizzate ai dispositivi che utilizzano un sistema operativo derivato da Windows

19 settembre 2002 Arrivano interessanti novità sul fronte mobile. E
sono firmate Microsoft. La società ha infatti annunciato la seconda versione di
test di .Net Compact Framework, un engine runtime che consente  di
realizzare applicazioni .Net in grado di girare su dispositivi dotati di sistema
operativo Windows based, come per esempio i Pocket Pc o gli Smart Phone. La
nuova raccolta di tool è anche parte della nuova versione dell'ambiente sviluppo
Visual .Net Studio, di cui è appena iniziata la fase di beta test. Questa
contiene anche una serie di smart device extension indirizzate a favorire il
lavoro degli sviluppatori che creano programmi per i dispositivi mobile.


Il nuovo .Net Compact Framework è un subset del software .Net Framework per
server e Pc rilasciato lo scorso febbraio e che rappresenta uno dei punti
cardine nella strategia di Microsoft volta a proporre la propria tecnologia
quale standard per la creazione e la distribuzione di applicazioni e servizi
Web-based.


Sempre da Microsoft arriva la notizia della prossima disponibilità della
versione definitiva di Sql Server Ce 2.0, un'edizione ridotta del database che
può essere usata con i dispositivi che impiegano Windows Ce come sistema
operativo. Sql Server Ce 2.0, che può essere usato con applicazioni che
necessitano di funzioni tipiche dei database, consente la sincronizzazione con i
dati aziendali e consente la memorizzazione delle informazioni in formato
relazionale. Offre inoltre il supporto di .Net Compact Framework ed è
disponibile gratuitamente.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here