Da Intel un nuovo chipset per ridurre i costi del Pentium 4

Il colosso dei processori presenta un nuovo chipset che verrà utilizzato nella produzione del P4. L’Intel 845 necessita di memorie Sdram meno costose delle Rdram utilizzate in precedenza e consentirà di ridurre i prezzi del noto processore, per renderlo sempre più appetibile all’utenza Soho.

Nel tentativo di tagliare i prezzi dei computer basati sul processore Pentium 4, Intel ha presentato un nuovo chipset che necessita di memorie più economiche. L'Intel 845 utilizza memorie Pc133 Sdram, anziché le più costose Rdram prodotte da Rambus utilizzate fino a oggi. Il chipset, va ricordato, è l'elemento che coordina le comunicazioni tra processori e altri componenti del personal computer come le memorie. “Il chipset Intel 850, basato sulle memorie Sdram di Rambus, continuerà a garantire le migliori performance di un Pentium 4”, ha precisato Louis Burns, vice presidente e direttore generale del Desktop Products Group di Intel. L'utilizzo del 845 sembra tuttavia essere in linea con la strategia del colosso dei processori, che mira a rendere il Pentium 4 il chip più popolare nel mercato Soho e in quello dei pc di prezzo inferiore agli 800 dollari.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here