Da Ibm IntelliStation R Pro

Un modello a 1U per i mercati finanziari e gli studi di grafica

Dopo la diffusione dei server da 4,5 cm di altezza, è
adesso l'ora delle workstation 1U. La prima a entrare in questo mercato è Ibm,
che, precedendo i rivali, ha già presentato la IntelliStation R Pro, un modello
biprocessore con Pentium III a 1 GHz. La macchina può essere collocata in un
locale, situato fino a 200 m dalla scrivania dell'utente, liberando spazio per i
display piatti. Il segmento di riferimento è rappresentato dai mercati
finanziari e gli studi di grafica. Il collegamento tra la stazione di lavoro e
l'utente avviene attraverso un commutatore tastiera-video-mouse che trasporta il
segnale. Collocabile in un rack da 19" in cui possono essere sistemate 42
postazioni , l'IntelliStation R Pro dispone di una scheda grafica Matrox G200
Mms capace di gestire quattro monitor analogici o digitali. Ibm ha integrato nel
sistema anche un tuner Tv
Pal/Secam per la visualizzazione di canali
finanziari televisivi. La scheda grafica Matrox G200 Mms sfrutta uno dei due
slot Pci 64 della macchina, il secondo è usato per la scheda Ess.
L'archiviazione avviene attraverso due bay per dischi Ide e Scsi. Nel modello di
base, Ibm offre un disco Ultra Dma/33 da 20,4 Gb a 7.200 tr/min o un disco Ultra
160 Scsi da 18,2 Gb a 10.000 tr/min. Il prezzo della macchina è di 4.467 euro
per una configurazione con disco Eide da 20,4 Gb, Pentium III a 1 GHz e 256 Mb
di memoria.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome