Home Prodotti Sicurezza Cybersecurity, Tinexta crea il polo italiano di servizi digitali

Cybersecurity, Tinexta crea il polo italiano di servizi digitali

Tinexta crea di un nuovo polo nazionale di cybersecurity per supportare l’Italia nei processi di trasformazione digitaler con le tecnologie e i protocolli più avanzati per la sicurezza digitale e l’identità digitale. Lo fa acquistando, per 47,8 milioni di euro complessivi, la maggioranza del capitale di tre realtà italiane: la divisione progetti e soluzioni di Corvallis (progetti di cybersecurity), Yoroi (soluzioni di gestione dei rischi) e Swascan (cloud security).

Il closing delle acquisizioni è atteso all’inizio del 2021, a eccezione dell’acquisizione della quota di maggioranza di Swascan, che dovrebbe essere perfezionata entro il 2020. Le quote di minoranza del capitale delle tre società potranno essere acquisite da Tinexta nel 2024, sulla base di diritti di opzione put/call.

Chi è Tinexta

Tinexta, quotata al segmento STAR della Borsa di Milano al 31 dicembre 2019  ha avuto ricavi per 258,7 milioni di euro, Ebitda di 71,3 milioni di euro e Utile netto di 28,8 milioni di euro. Tinexta Group opera su tre aree di business: Digital Trust, Credit Information & Management e Innovation & Marketing Services. La Business Unit Digital Trust eroga, attraverso InfoCert, Visura, Sixtema e la società spagnola Camerfirma, prodotti e soluzioni per la digitalizzazione: firma digitale, identità digitale, onboarding di clientela, fatturazione elettronica e posta elettronica certificata. Al 31 dicembre 2019 il personale del Gruppo era di 1.293 dipendenti.

La nuova Business Unit Cybersecurity ha realizzato, sulla base di dati pro-forma riferiti all’esercizio 2019, ricavi di circa 61 milioni di euro e un’Ebitda di  circa 7 milioni di euro. Il suo consolidamento dovrebbe incrementare del20% i ricavi del Gruppo e di quasi il 10% l’Ebitda.

Le tre aziende diventano dunque il nucleo operativo della nuova business unit Cybersecurity di Tinexta, che sarà dotata della massa critica per gestire progetti destinati a operatori finanziari, ad aziende di grandi dimensioni, fino a soluzioni per piccole e medie imprese.

La nuova Business unit è affidata a Marco Comastri, già responsabile della funzione Sales & Marketing e Sviluppo Strategico di Tinexta, che ha una lunga esperienza nel settore It. Comastri ha ricoperto in precedenza il ruolo di Presidente e Direttore Generale di CA Technologies EMEA e ruoli apicali in Poste Italiane, Microsoft e Ibm.

La newco, che include la divisione Progetti e soluzioni e la divisione Ricerca e sviluppo di Corvallis avrà sede a Padova, continuerà a operare sul mercato con il marchio Corvallis e si configura come uno dei principali fornitori in Italia di soluzioni digitali per soluzioni progettuali di cybersecurity a clienti di grandi dimensioni.

Yoroi, che incorporerà Cybaze S.p.A. e Mediaservice.net S.r.l., supporta aziende che hanno la necessità di contenere e gestire tutti i rischi cyber. Svolge attività di ricerca e sviluppo e ha un’offerta che copre l’intera catena del valore della cybersecurity.

Swascan, con sede a Milano, è proprietaria dell’omonima piattaforma in cloud di security testing e di un Cyber Competence Center. Combina una piattaforma SaaS e competenze verticali specializzate per le esigenze di sicurezza informatica e compliance legislativa.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche

css.php