Home Prodotti Sicurezza Cybersecurity sempre più incentrata sulle persone, con Proofpoint

Cybersecurity sempre più incentrata sulle persone, con Proofpoint

Proofpoint, in occasione della conferenza annuale Protect 2022, ha annunciato una serie di innovazioni incentrate sulle persone in tutta la sua linea di prodotti per il settore della cybersecurity e della compliance.

L’intenzione dell’azienda è quella di venire incontro alla richiesta da parte dei clienti di soluzioni che rispondano alle esigenze di sicurezza e compliance della forza lavoro distribuita e sempre più dipendente dal cloud.

Ogni giorno – sottolinea l’azienda –, Proofpoint analizza un’incredibile quantità di dati – oltre 2,6 miliardi di messaggi email, 49 miliardi di URL, 1,9 miliardi di allegati, 28,2 milioni di account cloud e oltre 500 milioni di eventi associati a potenziali perdite di dati – ottenendo così una visibilità senza pari sullo scenario delle minacce.

Inoltre, ogni anno Proofpoint reinveste il 20% del suo fatturato in ricerca e sviluppo, una delle percentuali più alte del settore, afferma l’azienda. Le più recenti innovazioni people-centric traggono vantaggio da questa ricerca e affrontano aree critiche per le organizzazioni.

Tra queste: la sicurezza delle applicazioni cloud, la protezione delle informazioni attraverso il cloud, il web, gli endpoint e le email, le minacce interne, la deep threat intelligence, la compliance, l’autenticazione delle email e la consapevolezza della sicurezza dei dipendenti.

Proofpoint Threat Protection Platform

La Proofpoint Threat Protection Platform sfrutta oltre 26 diversi livelli di rilevamento per scoprire sofisticati attacchi di frode portati via email, tra cui BEC, compromissione di account e ransomware. Solo nell’ultimo anno Proofpoint ha migrato oltre 2,7 milioni di postazioni enterprise, e ora protegge oltre 200.000 piccole imprese con Proofpoint Essentials.

Proofpoint fornisce protezione avanzata per l’analisi comportamentale delle email aziendali, grazie al nuovo behavioral engine Supernova.

Lanciata un anno fa, la piattaforma di rilevamento Supernova di Proofpoint ha raddoppiato le sue prestazioni nel rilevamento di BEC, con una maggiore fedeltà e una riduzione dei falsi positivi, bloccando oltre 1,5 milioni di tentativi di attacco BEC al mese.

A partire dal terzo trimestre – ha annunciato l’azienda –, un nuovo engine di Supernova fornirà un’analisi comportamentale avanzata in grado di identificare modelli di comunicazione anomali da parte dei dipendenti di un’organizzazione, migliorando l’efficacia del rilevamento di minacce BEC, rischio per i fornitori, compromissione di account di terze parti, phishing e ransomware. Il nuovo engine sarà fornito come aggiornamento gratuito dello stack di rilevamento alle aziende che utilizzano la email security di Proofpoint.

Proofpoint

Già disponibile, Proofpoint Secure Email Relay fornisce un controllo di sicurezza centralizzato e visibilità sulle email applicative, compresi mittenti di terze parti, oltre a proteggere dalle fughe di dati e a proteggere i dati sensibili applicando crittografia del payload e DLP alle email applicative.

L’email security gestita offre ai clienti i servizi per integrare l’investimento nella sicurezza delle email e per realizzare un programma più sofisticato che riduca i costi operativi migliorando al contempo visibilità e posizione di rischio.

Cloud Threat Response Auto-Pull: disponibile da febbraio 2022, la versione SaaS di TRAP offre un sistema di Security Orchestration, Automation and Response incentrato sulla posta (mSOAR), semplificando l’implementazione e la gestione della rimozione automatica di messaggi dannosi e indesiderati e la bonifica degli account compromessi.

A tre mesi dalla disponibilità, oltre 600 aziende hanno adottato Cloud Threat Response Auto-Pull, ha reso noto Proofpoint.

La Security Awareness Platform

La Proofpoint Security Awareness Platform conta oltre 35 milioni di utenti e ha aggiunto lo scorso anno oltre 2.500 nuovi clienti enterprise, con oltre 100 milioni di simulazioni di phishing inviate annualmente.

Micro-learning and Adaptive Learning Framework: già disponibile, il nuovo framework offre flessibilità per massimizzare il tempo di formazione assegnato e migliora il coinvolgimento degli utenti con un’esperienza di apprendimento più personalizzata che consente agli utenti di sfruttare le conoscenze pregresse nel tempo.

Proofpoint

Il framework si basa su dieci domini di sicurezza comuni con livelli progressivi, offrendo contenuti sintetici che non superano i tre minuti, disponibili in 41 lingue.

Email Warning Tags (EWT): questa funzione fornisce suggerimenti istantanei contestuali per avvisare gli utenti di email dubbiose attraverso notifiche HMTL incorporate su tutti i dispositivi; consente agli utenti di segnalare messaggi sospetti direttamente dai tag di avviso email, anche da dispositivi mobili.

Assessment culturale: disponibile nel terzo trimestre del 2022, questa valutazione consente ai CISO e ai responsabili della sicurezza di effettuare un benchmark della cultura della sicurezza della propria organizzazione valutando l’atteggiamento dei dipendenti nei confronti della cybersecurity sul posto di lavoro.

Le informazioni ricavate dalla valutazione culturale possono essere utilizzate per ottimizzare il programma aziendale e stimolare un cambiamento dei comportamenti.

Information and Cloud Security Platform

La Proofpoint Information and Cloud Security Platform crea un contesto unico tra contenuti, comportamenti e minacce per ottenere una visione incentrata sulle persone e prevenire perdita di dati e minacce interne.

Le soluzioni dell’azienda sono apprezzate da clienti molto diversi tra loro: un’azienda automobilistica tra le prime cinque al mondo, un’azienda farmaceutica globale con 100.000 postazioni e un’azienda di servizi fintech Fortune 500 con 62.000 postazioni, molte delle quali migrate da fornitori di DLP precedenti.

Intelligent Classification & Protection: già disponibile, la classificazione basata su intelligenza artificiale offre maggiore visibilità sui dati sensibili negli archivi cloud e on-premise per accelerare l’implementazione della DLP. Include dizionari personalizzati, raccomandazioni automatiche sui criteri ed etichettatura dei file tramite l’integrazione con Microsoft Information Protection.

Data Privacy and Masking risponde alle esigenze di privacy e conformità dei dati mascherando le informazioni personali nelle informazioni forensi e controllando l’accesso alle funzionalità e ai dati nella console con criteri basati sui ruoli o su altri attributi, consentendo una collaborazione sicura e senza interruzioni tra team e unità aziendali.

Disponibile da questo trimestre, il Cloud Risk Explorer (Beta) semplifica le attività di governance e compliance nel cloud con una prioritizzazione più dinamica e una discovery completa delle app cloud e web, che include informazioni dinamiche sui dati sensibili, sui privilegi degli utenti e sui modelli di comportamento degli utenti in ogni app cloud, oltre alle vulnerabilità note.

Inoltre, i clienti di Proofpoint CASB possono scoprire le app shadow It in modo più semplice rispetto al passato, grazie alla visibilità degli URL a cui si accede tramite i prodotti Proofpoint Targeted Attack Protection e Browser Isolation esistenti, senza dover ricorrere all’analisi dei log di firewall e gateway web tradizionali.

I report di Data Security, disponibili da questo trimestre, forniscono una panoramica di alto livello sulla sicurezza e sul rischio legato ai dati, compresa l’efficacia delle politiche DLP, la copertura tra i diversi canali e le tendenze storiche. Offrono inoltre approfondimenti sul rischio di perdita di dati dovuto ai comportamenti indesiderati degli utenti quando gestiscono dati sensibili su vari canali.

Proofpoint Intelligent Compliance Platform

La Proofpoint Intelligent Compliance Platform offre innovazione di machine learning e intelligenza artificiale per risolvere rapidamente le più sofisticate sfide di conformità normativa e legale aziendale, con una gestione complessiva di oltre 45 petabyte di dati: una crescita del 39% anno su anno.

Disponibile da questo trimestre, la Flag Deduplication consente ai clienti di ridurre in modo significativo la quantità di contenuti da esaminare evitando contenuti originali che sono già stati segnalati, come le risposte e gli inoltri. Utilizzando il motore di ML di Proofpoint, si è ottenuta una riduzione dell’84% dei falsi positivi durante la supervisione, il reporting e la revisione dei dati, sottolinea l’azienda.

Video Analysis: già disponibile, questa funzione sfrutta la moderna architettura di compliance e l’apprendimento automatico per aiutare i clienti ad analizzare immagini video e trascrivere l’audio per identificare possibili violazioni di conformità.

Proofpoint Capture for Text: a partire dal terzo trimestre 2022, Proofpoint aggiungerà Capture e Patrol per i messaggi di testo. I contenuti scambiati nei messaggi vengono integrati direttamente nel motore di apprendimento automatico di Proofpoint per essere analizzati e valutati rispetto a centinaia di criteri di conformità normativa e aziendale.

Leggi tutti i nostri articoli su Proofpoint

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche

css.php