Cto festeggia un buon Natale, ma l’anno è in calo

Gli ultimi tre mesi dell’anno hanno portato una crescita del 15% del fatturato del distributore. Ma l’anno chiuderà con -23%

Come era prevedibile il terzo trimestre, il più favorevole dell'anno per i videogiochi, ha portato buone notizie per Cto che deve però rettificare del 23% le stime di fatturato rese pubbliche in sede di piano triennale.
Negli ultimi tre mesi dell'anno il distributore bolognese ha realizzato ricavi per 34,1 milioni di euro, con una crescita di oltre il 15% rispetto ai 29,6 milioni di euro dello stesso periodo dell'anno precedente.
Il margine operativo lordo a livello consolidato è positivo per circa 3 milioni di euro, contro i 0,77 milioni del 2001/2002 e il risultato operativo è positivo per 1,37 milioni di euro, in miglioramento di oltre 2,9 milioni di euro rispetto ai meno 1,55 milioni di euro dell'anno passato.
L'utile ante imposte del Gruppo nel trimestre ammonta a 717 mila euro, contro la perdita di 1,96 milioni di euro registrata nello stesso periodo dell'esercizio 2001/2002, pari a un miglioramento di oltre 2,6 milioni di euro.
Nei primi nove mesi dell'esercizio i ricavi del Gruppo hanno superato i 62,1 milioni di euro contro i 56,1 milioni di euro dello scorso anno con un incremento del 10,7%. Il Mol è di oltre 3 milioni di euro (3,063), contro i 1,603 negativi dello scorso esercizio. Migliora il risultato operativo dei primi nove mesi, che risulta negativo per 1,88 milioni di euro in crescita di circa 6,1 milioni di euro, rispetto ai meno 7,99 milioni di euro dei primi nove mesi dell'esercizio precedente.
La posizione finanziaria netta del Gruppo al 31 dicembre 2002 risulta pari a meno 31,3 milioni di euro contro i 29,9 del trimestre precedente.
La società ha comunicato che i ricavi netti di vendita a livello consolidato per fine esercizio sono previsti in crescita del 15-20% sull'anno precedente.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here