Crusoe Tm6000, l’ultima novità di Transmeta

Il nuovo chip sarà indirizzato all’impiego in set top box, Dvd player e print server di fascia alta. Ma dovremmo vederlo anche all’interno di server ultradensi

Transmeta ha rotto gli indugi e ha svelato i
segreti relativi al nuovo processore Crusoe Tm6000, che è indirizzato
all'impiego embedded e in server ultradensi. Atteso sul mercato nella seconda
metà del prossimo anno e basato sulla tecnologia a 0,13 micron, il chip integra
i chipset north bridge e south bridge, fornt side bus, il controller Usb e il
processore grafico.


Il primo modello in commercio avrà una frequenza di
1 GHz e i prodotti su ci dovrebbe fare la sua comparsa vengono indicati dal
management di Transmeta come set top box, Dvd player e print server di fascia
alta.


Come detto, le caratteristiche del Tm6000 lo
indirizzano però anche all'impiego nel mercato dei serve. Infatti, il chip
integra il supporto per la memoria Ecc, di 2 GB di Ram ed è il primo prodotto
Transmeta a consentire l'impiego di memoria Ddr333
Sdram.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome