Critiche dagli espositori di Ca-World su affluenza e logistica

Qualche incidente e i cambiamenti organizzativi hanno influito negativamente sull’esito della parte espositiva della manifestazione.

Non tutto va per il verso giusto al Ca-World di Orlando. A dispetto dell'interesse suscitato dagli annunci strategici e di prodotto, qualche problema si è manifestato sul lato organizzativo. Un primo aspetto riguarda l'affluenza, dimezzatasi rispetto all'anno scorso e passata da 20mila a 10mila persone, cifra che include tutti coloro che hanno attraversato, anche per breve tempo, la porta del centro conferenze di Orlando. Il numero di coloro che partecipano attivamente alle varie sessioni della manifestazione non dovrebbe superare le 6mila unità. Fatto ancor più grave, per gli espositori, il sistema di scannerizzazione della tessera magnetica, che serve per registrare le informazioni sui visitatori degli stand, non funziona e la natura del guasto non è ancora stata chiarita. I produttori del sistema, ovvero Syntecor, pare abbiano fornito risposte evasive sulla situazione e il loro stand all'exhibition è spesso vuoto.
Così, gli espositori hanno perso parecchi contatti, riuscendo ad avere i riferimenti solo delle persone cui sono riusciti a chiedere un biglietto da visita. Un gruppo di partner si è fatto carico di chiedere a Computer Associates la lista di tutti i partecipanti alla manifestazione, che nelle edizioni precedenti non era mai stata fornita. Questa volta, visti i disagi, può darsi che il costruttore sia più disponibile a fare un'eccezione.

Sul minor numero di persone in vista alla parte espositiva, possono aver contribuito alcune scelte della stessa Ca. A differenza degli anni passati, quest'anno non sono stati organizzati eventi o serviti pasti direttamente all'exhibition, ma, soprattutto, sono state drasticamente ridotte le sessioni di training o di focus tecnico (passate da 3mila a 450), per mantenere la concentrazione solo sul tema dell'e-business.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome