Cresce la rete dati di Worldcom

L’operatore telefonico internazionale Worldcom ha annunciato il piano di espansione a livello globale dei suoi servizi di trasmissione dati, rendendo più agevole il compito dell’uomo d’affari che vuole poter contare su una unica rete integrata p …

L'operatore telefonico internazionale Worldcom ha annunciato il piano
di espansione a livello globale dei suoi servizi di trasmissione
dati, rendendo più agevole il compito dell'uomo d'affari che vuole
poter contare su una unica rete integrata per lavorare in qualsiasi
parte del mondo. Entro la fine dell'anno Worldcom intende allargare a
45 paesi il suo servizi Frame Relay e ingrandire a 32 nazioni
l'attuale area di copertura dei servizi Atm mantenendo anche la
presenza in 26 nazioni con i servizi di linea dedicata. Fino alla
fine del 1999, Worldcom raggiungeva con le sue linee Atm. Tra i 12
paesi aggiunti alla rosa originaria troviamo Indonesia, Giappone e
Russia. Nell'insieme dei paesi che potranno servirsi di Frame Relay
per le loro comunicazioni multimediali c'è anche l'Italia. Mentre per
quel che concerne le linee dedicate, il servizio verrà gradualmente
esteso a 26 nazioni. Ancora non sono state del tutto ultimate le
infrastrutture necessarie a questa crescita ma Worldcom conta entro
fine 2000 di raggiungere il 90% delle nazioni considerate le più
ricche in termini di volume di transazioni commerciali. La maggior
penetrazione dovrebbe privilegiare l'immaginedi Worldcom agli occhi
di punta ad avere un solo provider per tutti i vari tipi di
comunicazione.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here