Cresce il mercato dei telefoni cellulari

Dataquest stima che nel 2001 il mercato degli apparecchi cellulari sfonderà il tetto del mezzo miliardo di unità. L’Europa, protagonista assoluta dello scorso anno, dovrà cedere il passo ai Paesi dell’Asia/Pacifico e al Giappone, dove si stimano verranno vendute circa 170 milioni di unità

Secondo Dataquest, società di ricerca acquista
dall'americana Gartner, nel 2001 le vendite di telefoni cellulari sfioreranno i
506,5 milioni di unità, con un incremento del 23% rispetto al 2000. Si
tratterebbe comunque di una crescita globale inferiore rispetto all'incremento
del 38% registrato l'anno scorso, quando l'Europa guidava la crescita con 140,5
milioni di apparecchi venduti. Secondo la società di ricerca americana, nel 2001
i risultati migliori verranno registrati dai Paesi dell'Asia/Pacifico e dal
Giappone, che guideranno la crescita vendendo presumibilmente qualcosa come
169,6 milioni di unità, il 31% in più rispetto a quanto realizzato nel corso del
2000. Il Nord America si accontenterà del terzo posto, con una previsione di
vendita pari a 90 milioni di unità e un incremento del +18% rispetto allo scorso
anno.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome